foto da wikipedia

Creare una mappa di tute le miniere illegali situate nella foresta amazzonica. E’ questo, come si legge sulla Reuters,  l’obiettivo di un progetto coordinato dall’associazione brasiliana Instituto Socioambiental che ha tracciato una fotografia del fenomeno. Dallo studio, emerge come la battaglia contro le miniere illegali sia ancora lontana da una soluzione nel breve termine.

In Brasile 453 miniere illegali

Secondo i dati rilevati (informazioni geo-referenziate) nel corso del progetto, in Brasile ci sono 453 miniere illegali nel territorio dell’Amazzonia. Un primo tentativo di quantificare l’entità del fenomeno sull’intero territorio dell’Amazzonia ha fatto registrare circa 2.500 operazioni legate all’estrazione illegale di risorse in sei paesi dove la foresta è presente, ha spiegato alla Reuters la coordinatrice del progetto Alicia Rolla.

Un fenomeno in aumento

Il fenomeno, ha aggiunto Rolla, è in forte aumento e ha conseguenze rilevanti sull’inquinamento dell’acqua di cui usufruiscono le comunità locali e sulla deforestazione della zona.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.