Tecnologia insolita per portare l’energia dove non c’è

137
Print Friendly, PDF & Email

Invenzioni al limite del fumetto, ma efficaci per rispondere alla necessità di energia in aree non servite dalle reti elettriche. Questa una delle aree espositive dell’Expo 2017 di Astana in cui è possibile conoscere alcune curiose invenzioni realizzate in sinergia con l’integrazione tra rinnovabili, leggi di fisica di base e materiali disponibili direttamente in natura.

Andare in bicicletta per lavare i panni. La forza cinetica si piega alle faccende domestiche

Con il caldo di questa estate lo abbiamo pensato tutti, si poteva cucinare direttamente al sole. Qui c’è chi lo ha fatto in modo più strutturato.

Acqua e terra per tenere le provviste al freddo, ecco come

Illuminare le case con lampade realizzate da un connubio tra fotovoltaico e bottiglie di plastica, un esempio lo vediamo qui

Desalinizzatori da campeggio e finestre con pannelli solari, il sole arriva a dare la sua energia ovunque

Ma fino a dove ci si può spingere con il fotovoltaico? C’è chi ha addirittura pensato ad un modo per indossarlo…

 

CONDIVIDI
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE e direttore editoriale del Gruppo Italia Energia.