Il progetto Upcycle PET promosso dalla società Easicomp GmbH, dal Fraunhofer Institute for Structural Durability and System Reliability LBF e dall’Institute for Applied Ecology (Öko-Institut e.V.) punta a sviluppare un innovativo processo per il riciclo del polietilentereftalato-PET.

Con Upcycling PET “non vogliamo utilizzare il PET riciclato solo per le bottiglie di plastica, ma anche per la produzione di prodotti resistenti”, ha rimarcato in nota Tapio Harmia, CEO di Easicomp. Difatti il polietilentereftalato riciclato, caratterizzato da bassa capacità di rigonfiamento e buona stabilità dimensionale, sarà trattato e rinforzato con fibre di vetro grazie al processo di pultrusione. Così da ottenere un materiale più resistente ed eco-compatibile dalle molteplici applicazioni, incluse quelle per il comparto automotive.

“Ci aspettiamo che il progetto UpcyclePET spinga il riciclo di alta qualità della plastica in Germania”, ha commentato in nota stampa Andreas R. Köhler dell’Institute for Applied Ecology, evidenziando il “potenziale significativo in termini ambientali”. Favorisce, ha precisato Köhler, la “creazione di prodotti durevoli” e potrebbe servire quale alternativa per “le plastiche a maggiori emissioni di GHG”.

Print Friendly, PDF & Email