Pale eoliche meno rumorose grazie ai gufi

82

Ridurre il rumore legato al funzionamento delle pale eoliche ispirandosi all’anatomia delle ali dei gufi. E’ quello che ha fatto un gruppo di ricercatori dell’università di Cambridge che, analizzando al microscopio questa parte anatomica, ha scoperto come sia dotata di una specie di “pettine” dalla parte dell’attaccatura e di un bordo elastico e poroso all’estremità. Queste componenti riducono il suono emesso da questi animali in volo, intervenendo sull’attrito dell’aria sulle ali. 

Un rivestimento high tech stampato in 3D 

Gli scienziati, come scrive Consoglobe.com,  hanno così pensato di creare un rivestimento analogo con la stampa in 3D. La struttura è paragonabile a un velo da sposa e ridurrebbe di 10 decibel il rumore emesso dalle pale senza interferire con l’efficienza del macchinario. 

 

Leggi anche 

Eolico, turbine come colibrì 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email