Monitoraggio dei gas nelle discariche sequestrate: il progetto Bio QuAr

109

Si chiama Bio QuAr ed è il progetto che valuterà le emissioni di gas serra, metano, anidride carbonica e composti organici volatili delle discariche Masseria del Pozzo, Eredi Giuliani, Novambiente, Ampliamento Masseria del Pozzo e Schiavi (aree sequestrate che non collettano nuovi rifiuti).

Promosso da Mario De Biase, Commissario governativo per la bonifica del territorio nelle aree di Giugliano e Castel Volturno in Campania, è partito a metà 2015 e proseguirà, con il contributo dei partner del progetto, fino a metà del 2016 con fondi statali. 

L’obiettivo è quello di capire l’effetto dei suddetti composti sulla salute umana in modo da offrire nuovi strumenti di giudizio a chi dovrà gestire la bonifica di questi siti.

Di seguito la video intervista a Sara di Lonardo, Istituto di Biometeorologia (IBIMET-CNR), con maggiori dettagli su modalità e tempistiche dell’iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Ivonne Carpinelli

Giornalista con la passione per l’ambiente e l’energia lavoro con Gruppo Italia Energia dal 2014. Mi occupo di mobilità dolce e alternativa, nuove costruzioni, economia circolare, arte e moda sostenibile. Esperta nella gestione dei social network e nel montaggio video non esco mai senza penna, taccuino e… smartphone.