È italiana l’innovazione dell’anno in biogas

La protezione della proprietà intellettuale come elemento strategico di successo

468

Italia Germania 1 a 0. Non è il risultato di una partita del mondiale di calcio (di cui non abbiamo neanche in potenziale data la ben nota esclusione a FIFA 2018) ma il risultato di scrittura e deposito di un brevetto sul biogas, territorio in cui i tedeschi sono leader europei.

Il goal lo ha segnato Bugnion, azienda leader in Europa e in Italia nel settore della consulenza in proprietà industriale e intellettuale, che ha affiancato con successo Bietifin nella scrittura e nel deposito di Sediment Check, “l’unico sistema in grado di effettuare diversi punti di misura e prelievo del sedimento presente nelle vasche di impianti biogas senza alcuna perdita di produzione” spiega l’azienda in una nota.

L’azienda italiana ha ricevuto il primo premio per l’innovazione dell’anno al Biogas Innovation Kongress in Sassonia, presso la Fondazione federale tedesca per l’Ambiente.

L’ing. Barbara Casadei, consulente italiana e mandatario europeo in brevetti in Bugnion ha evidenziato a Canale Energia la soddisfazione per il premio ottenuto considerata la forza dei concorrenti “Aver avuto un plus proprio in questo settore contro competitor storicizzati del comparto, ci ha dato molta soddisfazione”.

D’altronde la tutela della innovazione aziendale è un elemento strategico per la forza aziendale stessa “L’innovazione è un investimento di tempo e denaro e come tale è importante tutelare” spiega la Casadei che evidenzia “in questo modo noi possiamo ‘bloccare le frontiere’ cioè far si che questa tecnologia non possa essere usata o venduta impropriamente in Italia e in Europa – le zone in cui ad oggi la tecnologia si sta tutelando n.d.r.-“ .

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.