Caricare il cellulare con la luce ambientaleRicaricare i telefoni cellulari sfruttando la luce ambientale. E’ quello che potremmo riuscire a fare a breve grazie al lavoro dei ricercatori di Dracula Technologies, società francese del settore dell’energia solare, che ha creato la tecnologia “LAYER – Light As Your Response Energetic”: celle solari sottili e flessibili.

Come sono fatti

Il materiale con cui sono realizzati questi fogli flessibili è una plastica conduttiva in grado di catturare energia sia dalla luce solare sia da quella artificiale. Essendo molto sottile sarebbe possibile applicare la soluzione sul dispositivo stesso, il cellulare ad esempio, effettuando così il semplice collegamento per la ricarica. 

Potete immaginare di stamparla su una maglietta e usarla per caricare il cellulare”, ha spiegato Sadok Ben Dkhil, un fisico dei materiali di Dracula Technologies, in un’intervista a New Scientist, citata a sua volta in un articolo del sito Futurism.

Facili da produrre

Produrre questi fogli hi-tech richiede un’ora circa e può essere fatto attraverso una stampante a inchiostro. Si possono personalizzare, inoltre, i dispositivi sia per quanto riguarda la forma sia per quanto riguarda il colore. Attualmente i ricercatori stanno lavorando per ridurre i tempi di ricarica richiesti da questa tecnologia. “In un paio di mesi, dovremmo essere in grado di caricare uno smartphone”, ha affermato Dkhil.

Print Friendly, PDF & Email