Air-Ink: l’inchiostro da particolato

397

Raccogliere il particolato prodotto dallo smog cittadino e trasformarlo in un inchiostro per decorare superfici di tutti i tipi. Un modo per ridurre il numero di microparticelle presenti in aria che possono viaggiare nelle vie respiratorie e raggiungere i polmoni, causando ogni anno migliaia di morti.

Kaalink: il dispositivo che raccoglie il particolato

E’ il progetto spin-off del MIT promosso dal Graviky Labs che ha realizzato Kaalink, un dispositivo in grado di catturare il 95% della fuliggine prodotta dai camini o dai tubi di scappamento delle auto, ad esempio, rendendo innocui i metalli pesanti e le sostanze cancerogene di cui l’aria è impregnata e ottenendo un pigments di carbone purificato: Air-Ink.

Air-Ink: più formati per ogni esigenza

L’inchiostro può essere raccolto in speciali “penne” che hanno punte di diverso spessore: per una di 2 mm, ad esempio, occorre raccogliere per 50 minuti i gas di scarico che escono dai tubi di scappamento di un’auto a diesel. Per averne una spessa 50 mm, bisogna aspettare 130 minuti, come indicato anche nella tabella sottostante.

0.7MM ROUND TIP

​Fine point marker for everyday creativity. Approx. 40 minutes of diesel car pollution

2MM ROUND TIP

Perfect for shading and small detail. Approx. 50 minutes of diesel car pollution.

15MM CHISEL TIP

​Thick lines, smooth strokes, great feel. Approx. 130 minutes of diesel car pollution.

50MM WIDE TIP

​Made extra wide for murals and large-scale pieces. Approx. 130 minutes of diesel car pollution.

Finanziato tramite il corwdfunding, con la raccolta fondi su Kickstarter, il dispositivo è pronto per uso privato ma la volontà è di renderlo disponibile al più presto sul mercato.

Print Friendly, PDF & Email