Smart city, Singapore in cima alla classifica

58

È Singapore la città con le migliori performance in tema di mobilità intelligente e implementazione di tecnologie di ultima generazione per l’erogazione di servizi nelle realtà urbane nel 2016. A dirlo un’indagine realizzata dalla società di ricerca Juniper che ha stilato una classifica delle smart city a livello mondiale. Tra gli elementi  che hanno permesso a Singapore di accaparrarsi il primo posto del podio anche progetti su banda larga, open data e app urbane

“La congestione e la mobilità sono temi quasi universali  da affrontare per le città”, commenta in una nota l’autore della ricerca Steffen Sorrell. “Se affrontati in modo efficace, gli effetti sono sostanziali: maggiore produttività economica, possibilità di nuovi flussi di entrate e servizi, così come un beneficio misurabile in costi sanitari ridotti”.

Barcellona ​​è risultata essere particolarmente forte per le sue politiche energetiche e di sostenibilità che le hanno valso la medaglia d’argento. In terza posizione si trova, invece, Londra con iniziative legate all’adozione di rinnovabili e gestione efficiente dell’energia. Seguono San Francisco e Oslo. 

La ricerca ha evidenziato come l’introduzione di smart grid registri una diffusione a livello globale e come l’adozione di fonti di energia rinnovabile sia in forte aumento, in particolare solare ed eolico. In generale Juniper prevede che le smart grid permetteranno di risparmiare 18,8 miliardi di dollari sui costi energetici entro il 2021.

Print Friendly, PDF & Email