Riaperte le candidature per il premio “Foglia Verde d’Europa” rivolto alle città europee che contano tra i 20.000 e i 100.000 abitanti. Il 28 agosto la Commissione europea ha lanciato la call for application per l’ “European Green Leaf Award” con scadenza fissata per il 18 ottobre. Potranno candidarsi le realtà che possono dirsi “ambasciatori verdi” e che vantano iniziative e risultati sul fronte della sostenibilità, della promozione di green jobs e della sensibilizzazione cittadina verso il rispetto e la tutela del bene comune.

Spingere il progresso verso la sostenibilità

Nato nel 2015 il premio è “figlio” dell’European Green Capital Award che dal 2008 si rivolge alle città con oltre 100.000 abitanti. Entrambi i riconoscimenti rientrano nel 7° Environment Action Programme (7th EAP) denominato “Vivere bene, nei limiti del nostro Pianeta” (“Living well, within the limits of our planet”). Il Programma adottato dalla Commissione europea include l’obiettivo politico specifico di promozione della sostenibilità nelle città europee (“To enhance the sustainability of EU cities”) e fornisce le basi d’azione per la politica comunitaria fino al 2020.

A conquistare il titolo di Foglia Verde d’Europa nel 2015 due città della Penisola iberica: la spagnola Mollet del Vallès e la portoghese Torres Vedras. Nel 2017 è stata la volta di Galway, in Irlanda, e l’anno successivo della belga Leuven e della svedese Växjö.

Print Friendly, PDF & Email