L’evento a Bari sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile

29
Print Friendly, PDF & Email

Un importante alleato per rendere le città a misura di cittadino è il comparto della mobilità urbana, che deve essere in grado di rispondere, da un lato, alle esigenze locali e, dall’altro, ai dettami europei in termini di riduzione delle emissioni nocive e di lotta al riscaldamento climatico.

Per centrare l’obiettivo, le città di tutta Europa stanno lavorando all’implementazione del PUMS, il Piano urbano della mobilità sostenibile, “un piano strategico che si propone di soddisfare la variegata domanda di mobilità delle persone e delle imprese nelle aree urbane e peri-urbane” e che “integra gli altri strumenti di piano esistenti e segue principi di integrazione, partecipazione, monitoraggio e valutazione” (come è stato definito a livello europeo).

Anche le realtà italiane stanno cercando di sviluppare in maniera equilibrata tutte le modalità di trasporto e di monitorarle per ottenere una valutazione dei costi e dei benefici apportati, all’ambiente e al cittadino. Lo stato a livello italiano è molto variegato, come si può osservare sul sito dellOsservatorio PUMS, gestito dall’Associazione Euromobility con il patrocinio e il contributo del Ministero dell’Ambiente, nato nell’ambito del progetto europeo Endurance. Al 31 agosto 2016 la maggior parte dei PUMS – guardando a tutti i comuni italiani, compresi quelli aderenti all’Osservatorio PUMS, a 116 capoluoghi di provincia e a città metropolitane – erano in fase di redazione: da Sanremo a Reggio Emilia, da Spoleto a Sciacca. Diversi, invece, quelli già approvati – da Genova a Prato a Pescara a Lecce – e in misura minore quelli attuati – Crema, Arezzo, Bassano del Grappa e Gela, ad esempio.

Se ne parlerà alla Prima conferenza nazionale sui Piani urbani della mobilità sostenibile (Bari 18-19 maggio), organizzata dall’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia, dall’associazione Euromobility e dall’Osservatorio nazionale sui PUMS-Endurance Italia, con il patrocinio del Ministero dei Traposrti e del Ministero dell’Ambiente. Stamane alle 11.30, nella sala riunioni dell’assessorato ai trasporti presso la nuova sede della Regione Puglia, la conferenza stampa di presentazione dell’evento, cui partecipano Giovanni Giannini, Assessore regionale ai Trasporti e Lavori pubblici; Francesca Pace, Dirigente della sezione infrastrutture per la mobilità dell’Assessorato ai Trasporti e Lavori pubblici; Irene di Tria, Dirigente della sezione Mobilità sostenibile e Vigilanza del Trapsorto pubblico Locale dell’Assessorato ai Trasporti e Lavori pubblici.

Di seguito la locandina dell’evento con il programma dettagliato della due giorni.