Il nuovo volto LED di Piazza San Pietro

154

Piazza San Pietro si illumina di nuova luce con l’impianto a LED di Osram adottato dal Governatorato dello Stato di Città del Vaticano.

Inaugurata il 20 ottobre a Roma, con la partecipazione del Cardinal Giuseppe Bertello e del Presidente di Osram Olaf Berlien, la struttura è composta di 132 proiettori LED che producono una tonalità di luce bianca neutra con temperatura di colore di 4000 K ed è stata progettata per esaltare la bellezza architettonica del Colonnato accentuandone le cromie naturali e per garantire lo svolgimento delle celebrazioni serali. Gli apparecchi sono una versione “ad hoc” del proiettore Foodlight 20 LED con cablaggio passante e connettori speciali che agevolano l’interconnessione degli apparecchi.

Con un numero di apparecchi inferiore al precedente, e con una potenza installata minore, i risparmi stimati toccano punte del 70%, anche grazie al sistema integrato di monitoraggio dei singoli punte luce DALI Professional.

I 132 proiettori LED diventano così il nuovo volto espressivo di uno dei più importanti patrimoni artistici del mondo. Una sfida che ha visto incontrarsi innovazione tecnologica, risparmio, rispetto dell’ambiente e conservazione del patrimonio artistico. E che è partita nel 2011, anno di inizio della collaborazione tra Osram e la Direzione dei Servizi TEcnici del Governatorato SCV. Tappa importante: l’inaugurazione nel 2014 dell’illuminazione LED della Cappella Sistina.

Di seguito il video servizio sull’inaugurazione del 20 ottobre a Roma.

Articoli correlati MinAmbiente e ANCI promuovono il Giubileo della Luce

Foto in anteprima ©Copyright – Governatorato S.C.V.

 

Clicca sull’immagine per vedere la galleria fotografica

Il nuovo volto LED di Piazza San Pietro

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Ivonne Carpinelli
Giornalista con la passione per l'ambiente e l'energia lavoro con Gruppo Italia Energia dal 2014. Mi occupo anche di mobilità dolce e alternativa, nuove costruzioni, economia circolare, arte e moda sostenibile. Esperta nella gestione dei social network e nel montaggio video non esco mai senza penna, taccuino e... smartphone.