foto di Francesco Gasparetti da Wikipedia

Questa settimana, dopo il via libera alla Camera, il decreto Milleproroghe, che contiene tra i tanti provvedimenti anche lo slittamento al 1° luglio 2020 della fine della maggior tutela per il mercato elettrico e del gas, è approdato in Senato dove è stato approvato definitivamente ieri con 151 voti favorevoli, 93 contrari e due astenuti. 

SENATO

Autoconsumo e sicurezza nucleare per la Commissione Industria

In X Commissione è andata avanti l’analisi della questione del sostegno alle attività produttive mediante l’impiego di sistemi di generazione, accumulo e autoconsumo di energia elettrica (atto n. 59). Nei giorni scorsi si sono tenute una serie di audizioni informali. In particolare martedì 18 settembre si sono svolti gli interventi di R.E.TE. Imprese Italia, del Gestore dei servizi energetici (GSE), della Federazione nazionale delle imprese elettrotecniche ed elettroniche (ANIE) e di E’NOSTRA. Mercoledì 19 è stata invece la volta di Terna. Ieri infine sono stati ascoltati rappresentati di ENEL.

La Commissione Industria ha inoltre ascoltato questa settimana, nell’ambito dell’affare assegnato n. 60  riguardante la gestione e messa in sicurezza dei rifiuti nucleari sul territorio nazionale,  il Direttore dell’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione (ISIN).

Si segnala inoltre che martedì 25 settembre alle 10:30  si terrà in X Commissione l’audizione del Ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio, nelle Commissioni congiunte Industria di Senato e Camera.

Agricoltura, continuano le audizioni sui problemi di agroalimentare e pesca

Questa settimana in Commissione Agricoltura si sono svolte le audizioni di UNCI Agroalimentare, UECOOP, API (Associazione Piscicoltori Italiani), UNICOOP PESCA, Associazione Marinerie d’Italia e d’Europa, Associazione Pescatori Marittimi Professionali (A.P.M.P.) e Impresa Pesca Coldiretti sulle problematiche del comparto agricolo, agroalimentare e della pesca.

Isole minori, la Commissione Ambiente sente le capitanerie di porto

In Commissione Ambiente continuano le audizioni sul tema della tutela e dello sviluppo delle isole minori.  E’ in corso infatti l’esame congiunto, in sede redigente, dei ddl nn. 149497757 e 776, dedicati a questo argomento. Il disegno di legge 497 è stato assunto come testo base. Questa settimana sono stati sentiti in audizione, martedì 18 settembre, i rappresentanti della Federazione delle Associazioni italiane alberghi e turismo (Federalberghi), dell’Associazione italia solare e, successivamente, i rappresentanti dell’Associazione nazionale comuni isole minori (ANCIM) e del Circolo europeo terza rivoluzione industriale (CETRI TIRES), hanno svolto la loro audizione. Mercoledì 19 è stata invece  la volta dei rappresentanti del Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto. Ieri alle 12 è scaduto il termine per la presentazione degli emendamenti.

CAMERA DEI DEPUTATI

Apertura del mercato dei servizi di trasporto al centro delle attività della Commissione trasporti

Tra i tanti temi al centro dell’attività della commissione Trasporti della Camera troviamo, questa settimana, anche l’analisi del schema di decreto legislativo per l’apertura del mercato dei servizi di trasporto nazionale di passeggeri per ferrovia e la governance dell’infrastruttura ferroviaria.

Agricoltura, dal commercio sleale nell’agroalimentare alla Xyellla 

La commissione Agricoltura ha valutato questa settimana, in seduta riunita con la Commissione Attività Produttivela proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera alimentare. Oltre a questo tema, la Commissione ha continuato a occuparsi della diffusione della Xylella fastidiosa in Puglia, un’emergenza su cui è in corso un’indagine conoscitiva. Sulla questione son state realizzate una serie di audizioni tra cui quelle di Federdop Olio, Unione nazionale tra le associazioni di produttori di olive (Unaprol), Consorzio nazionale olivicoltori (Cno), Associazione italiana frantoiani oleari (Aifo) e Unasco.

Ambiente, si occupa della  superstrada pedemontana veneta

La Commissione Ambiente continua invece ad occuparsi, tra le varie questioni, anche dello stato di avanzamento delle opere e delle attività relative alla realizzazione della superstrada pedemontana veneta. In particolare questa settimana si sono svolte una serie di audizioni

 

ultimo aggiornamento giovedì 20 settembre alle 18:52

Print Friendly, PDF & Email