DEEPÈ ora disponibile in italiano la piattaforma DEEP, De-risking Energy Efficiency Platform, che raccoglie oltre 10.000 progetti di efficienza energetica nell’edilizia e nell’industria.

Un riferimento per l’efficienza

Il database è promosso dall’EEFIG, Energy Efficiency Financial Institutions Group, istituito dalla Commissione europea e dalla UNEP Finance Initiative, con il contributo della FIRE-Federazione italiana per l’uso razionale dell’energia. Implementato rispetto agli scorsi mesi, ad oggi raccoglie, come detto, oltre 10.000 progetti di efficientamento e offre a potenziali investitori e addetti ai lavori un punto di riferimento per meglio comprendere la finanziabilità di tali iniziative. Tra i vantaggi promessi anche la semplificazione delle procedure di stipula dei contratti, attraverso lo sviluppo e l’uso di un linguaggio comune per le clausole legate all’efficientamento, e la riduzione dei costi di due diligence.

L’iniziativa open source

Un’iniziativa open source che punta ad accrescere gli investimenti in Europa attraverso una migliore condivisione e un’analisi trasparente dei progetti esistenti in edilizia e in ambito industriale. Per questo la FIRE invita istituti finanziari e imprese a implementare il database inserendo dati relativi alle prestazioni degli investimenti in efficienza energetica. Un modo per sostenere la valutazione dei benefici e dei rischi finanziari, favorire il confronto con altri progetti e influenzare le migliori pratiche del settore.

Print Friendly, PDF & Email