Favorire tra i cittadini l’utilizzo di plastica riciclata. E’ questo l’obiettivo legato alla scelta del Governo francese di valutare l’introduzione di una serie di incentivi sugli oggetti realizzati con questo materiale. L’approvazione del provvedimento potrebbe arrivare già entro l’anno prossimo. L’iter di applicazione sarebbe graduale.

Come funziona

Si tratterebbe di una misura per certi versi analoga a un bonus malus. L’idea è quella di incidere fino a un 10% sui costi degli imballaggi, come ha spiegato a metà agosto Brune Poirson, Sottosegretaria di Stato presso il ministro della Transizione Ecologica e Solidale. In futuro gli oggetti realizzati con plastica riciclata avrebbero un costo inferiore rispetto a quelli realizzati con plastica normale.

L’obiettivo al 2025

Nel programma elettorale del presidente Macron era menzionato l’obiettivo di passare entro il 2025 dall’attuale 25% di imballaggi in plastica riciclata a un 100%.

Print Friendly, PDF & Email