Il Parlamento britannico dice basta all’utilizzo della plastica monouso nei suoi uffici. Lo scorso 20 settembre è stato infatti annunciato che in tutti gli uffici della Camera dei Comuni e della Camera dei Lord si useranno unicamente stoviglie, tazze coperchi per il caffè, contenitori per zuppe e alimenti da asporto, scatole per insalate e cannucce realizzati con biopolimeri biodegradabili e compostabili.

Misura in vigore dalla fine di ottobre

Il provvedimento diventerà operativo entro la fine di ottobre 2018 e andrà in parallelo con l’eliminazione della vendita di acqua in bottiglie di plastica. In questo modo si elimineranno  dalla circolazione circa 120.000 bottiglie all’anno.

Da stoviglie a fertilizzanti per il giardinaggio

Tutti questi prodotti, una volta usati, verranno raccolti in appositi contenitori e sottoposti a uno specifico trattamento. Così si trasformeranno in fertilizzante per il giardinaggio.

Coniugare visione politica e opportunità offerte dall’industria

Governo e policy maker britannici stanno combattendo l’inquinamento da plastica usa e getta con una determinazione ammirevole”, commenta in una nota Marco Versari, presidente di Assobioplastiche –  “coniugare la visiondella politica in tema di sostenibilità ambientale alle opportunità offerte dall’industria dei nuovi materiali compostabili e dall’eco-design consente di passare dalle parole ai fatti, per la tutela della salute e per preservare il capitale naturale alle future generazioni”.

Print Friendly, PDF & Email