A partire dal 3 settembre è entrata in vigore anche nel quartiere romano di Torre Gaia (VI municipio) la nuova differenziata “porta a porta”. In questo modo 10 mila nuovi cittadini romani si aggiungono a quelli di Axa, Centro Giano, Dragona, Dragoncello, Macchiarella e Ostia Antica (X Municipio), Fontana Candida e Due Leoni, Tor Bella Monaca Vecchia (VI Municipio) facendo salire il numero totale di utenti della nuova modalità di conferimento a quota 93 mila.

Quando conferire i rifiuti

I cittadini possono esporre contemporaneamente due tipi di rifiuti 3 giorni della settimana. Si tratta in particolare della frazione organica (che non varia nei tre giorni) e di una seconda tipologia di rifiuti che invece varierà in base al calendario: carta; plastica/metallo; rifiuto residuo indifferenziato. La fascia oraria per esporre i bidoncini o i mastelli parte alle 19 e si conclude alle 21, con le modalità fissate dal materiale informativo distribuito ai cittadini.

Nuovi colori per i contenitori

Con le nuove norme a cambiare sono anche i colori dei contenitori, adeguati alla norma UNI 11686 del 2017. In particolare, come spiega Ama sul suo sito, “i materiali non riciclabili hanno il coperchio grigio; gli  scarti alimentari e organici il coperchio marrone; la plastica il coperchio giallo; la carta il coperchio blu. Per bottiglie e vasetti di vetro, invece, si continueranno ad utilizzare le campane verdi stradali”.

Supporto ai cittadini

In questa fase Ama supporterà i cittadini nel rispetto dei nuovi obblighi. Eco-informatori, tecnici e agenti accertatori saranno presenti sul territorio per risolvere criticità e indirizzare gli utenti. Ama provvederà a fornire sia supporto sul campo sia assistenza telefonica attraverso la Linea Verde. Oltre a questo l’azienda potrà applicare un bollino rosso  di avvertimento con pollice verso sui bidoncini in caso di errori nei conferimenti.

Print Friendly, PDF & Email