Un albero d’artista e design ecosostenibile a tutela della biodiversità

255

Un albero di forma rotondeggiante realizzato a partire da materiali di scarto cartacei e decorato con animali e fiori di carta per sottolineare l’importanza della biodiversità. E’ “Arbre magique”, l’installazione collocata all’interno della stazione Garibaldi di Milano che è stata realizzata nell’ambito dell’edizione 2016 di GREEN ISLAND, il progetto dedicato alla tutela della biodiversità quest’ anno incentrato sulla progettazione di paesaggi futuri ecosostenibili. L’opera, realizzata dai due artisti Carla Volpati e Renzo Nucara, ha fatto da scenografia, lunedì 11 aprile, alla premiazione dei designer che hanno partecipato al contest internazionale – organizzato in collaborazione con Centostazioni società del gruppo Ferrovie dello Stato italiane – per la realizzazione di oggetti di design legati alla raccolta differenziata o all’area fumatori delle stazioni. 

GreenIsland, che compie 15 anni, da molto tempo in maniera anche pionieristica è partita lavorando sul tema della creatività e della biodiversità urbana – ha spiegato Claudia Zanfi, direttrice di Green Island a Canaleenergia – In particolare lavoriamo molto con la stazione Garibaldi in quelli che sono i luoghi della mobilità e i luoghi del pubblico aperto, quindi non solo gli addetti ai lavori , ma anche i cittadini e i passeggeri”.  “Questo “Arbre Magique” – ha aggiunto Zanfi  – è un albero realizzato a partire da materiali di scarto che riporta il senso del globo e della biodiversità che c’è sulla terra, un tema per noi importante insieme a a quello degli impollinatori, delle api che da anni portiamo avanti e che ci ha portato a vincere uno dei premi legati a Expo in città l’hanno scorso “. 

Una filosofia green, quella proposta da Green Island, che coniuga la tutela dell’ambiente alla promozione della creatività e che quest’anno, grazie alla collaborazione con Centostazioni Spa, punta a  rendere le stazioni, come ha sottolineato Marco Achilli, direttore commerciale di Centostazioni Spa, non semplici luoghi di passaggio, ma veri e propri centri propulsori della vita urbana, spazi  in cui gli artisti possono esprimere la loro creatività. 

Per quest’anno abbbiamo realizzato quest’iniziativa legata alla rivisitazione della raccolta differenziata e abbiamo trovato in Green Island un partner per la realizzazione di questo progetto (…) che si inserisce in un’iniziativa più ampia.”  –  ha sottolineato Achilli – Centostazioni, infatti, vuole portare il design all’interno delle stazioni ferroviarie, vuole realizzare un circuito di design che sia storia del design italiano, ma rappresenti anche le novità del design nazionale e  internazionale. Per questo motivo stiamo realizzando un progetto che si chiama “Stazione d’artista” che punta a realizzare installazioni permanenti all’interno delle stazioni ferroviarie”. 

 

 

Qui di seguito il servizio video con le interviste a Claudia Zanfi,  Marco Achilli, Carla Volpati e Renzo Nucara

 

http://www.youtube.com/watch?v=TfQMUE8lHK0&feature=youtu.be

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Monica Giambersio

Giornalista professionista e videomaker. Laurea specialistica in Filosofia, master in giornalismo multimediale. Collaboro con Gruppo Italia Energia dal 2013.