Smart Grid Index, costante la fiducia nelle Smart Grid

45

reteintelligenteLo Smart Grid Index di Zyprime (SIG) segna un punto percentuale in meno per l’indice che misura la crescita e l’apprezzamento verso le Smart Grid, al 71%

Raggiunti i primi sei mesi del monitoraggio costante che sta svolgendo l’ente di ricerca statunitense emergono alcune tendenze che si mantengo costanti nel settore segnando una media del 70% per la propensione generale di “sentiment” positivo verso le Smart Grid.

Un dirigente su tre ha confermato la propensione agli investimenti  in tecnologia Smart Grid e le stesse utility hanno presentato progetti di innovazione nel mondo smart (è stato registrato un 70% di progetti negli ultimi sei mesi).

I dati dell’ultimo mese invece indicano nel dettaglio come il 46% degli intervistati ha dichiarato che si aspetta un aumento della crescita di contratti per la realizzazione di Smart Grid nell’arco dei prossimi 12 mesi. Dato confermato dalle risposte fornite dal 36% dei venditori appartenenti al panel  che ha dichiarato di aver chiuso un nuovo accordo nell’ultimo mese, mentre il 67% delle utility prevede di stanziare nuovi bandi  per la realizzazione delle reti intelligenti da far rientrare nel bilancio del prossimo anno.

Nel complesso la quantità di venditori che hanno indicato di aver chiuso un accordo nel mese precedente, è diminuito per tre mesi consecutivi.

Print Friendly, PDF & Email