Reti, obiettivi e nuove regole per le Fer

59

powergrid 73967338Le sfide per il triennio 2014 – 2017, la sentenza del Consiglio di Stato sugli oneri di sbilanciamento per le rinnovabili, la discussione sugli obiettivi (o sull’obiettivo) al 2030 in tema di clima ed energia. A tutto campo l’analisi di Simone Togni nel giorno della sua rielezione a presidente dell’Anev per il prossimo triennio.

È stata questa l’occasione per guardare anche oltre i confini nazionali con l’a.d. di Terna Rete Italia Armani, che ha segnato il percorso verso l’obiettivo di poter sfruttare le risorse rinnovabili europee in un contesto di mercato unico dell’energia.

Infine, la posizione del partito di maggioranza nel Paese, il Pd, nelle parole del responsabile Ambiente, on. Braga, per una componente politica che si è orientata al triplice obiettivo per il 2030, ma soprattutto si pone a sostegno delle energie alternative, pur in un contesto di uscita dal sistema incentivante così come lo abbiamo conosciuto fino a oggi.

http://www.youtube.com/watch?v=AMOq-qVSKdc&feature=youtu.be

http://www.youtube.com/watch?v=sIZT4wX-1FM&feature=youtu.be

http://www.youtube.com/watch?v=Atoozt0vWsA&feature=youtu.be

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Antonio Jr Ruggiero
33 anni, nato ad Avellino, giornalista professionista, laurea in comunicazione di massa e master in giornalismo conseguito all’Università di Torino. È direttore delle riviste CH4, EIDOS e Italia Energia. In precedenza ha lavorato nel settore delle relazioni istituzionali e ufficio stampa, oltre ad aver collaborato con diversi media nazionali e locali sia nel campo dell’energia sia della politica. È vincitore di numerosi premi giornalistici nazionali e internazionali.