Collegato agricolo al Senato, maggiore attenzione al recupero degli oli esausti

22

Più tracciabilità e trasparenza nella filiera degli oli vegetali e animali esausti, maggiore competitività per le imprese agricole e sicurezza per i consumatori. Sono le promesse dell’articolo 10 del “Collegato Agricolo” alla Legge di Stabilità 2014, al voto probabilmente domani in aula al Senato, che definirà l’entità del contributo ambientale per il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti (CONOE).

Con l’intervista all’Onorevole Colomba Mongiello, Commissione Agricoltura alla Camera, che ha presentato l’emendamento, si apre il nuovo numero di e7. Nel focus sul recupero e riciclo degli oli esausti adoperati in attività professionali anche le interviste ad Andrea Olivero, Viceministro alle Politiche Agricole, alimentari e Forestali; Tommaso Campanile, CONOE; Paolo Giacomelli, Utilitalia.

Restando in tema rifiuti, “il punto con” di questo numero è con Walter Facciotto, Direttore Generale CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) che delinea uno scenario positivo sul recupero degli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro.

Il settimanale di Quotidiano energia si concentra poi sul risvolto occupazionale nella transizione green delle imprese e sul coinvolgimento sempre maggiore delle aziende dell’IT, da Facebook ad Apple, nella campagna a sostegno delle rinnovabili.

Con l’intervista a Flavio Raimondo, Presidente del consorzio Farthan, e7 dà voce a questa realtà nata per proporre sul territorio di Piombino (Li) una filiera locale in grado di promuovere la riqualificazione delle acciaierie vendute ad Aferpi Steel Company.

Prima delle rubriche “tecnonews” e “visto su” di Canale Energia, le voci di Codici-Associazione consumatori e di Federesco sul conto termico 2.0. E i dati su le luci e ombre dell’innovazione aziendale con il  “Rapporto 2016 Cotec – Che- Banca!”, elaborato dal Censis e presentato in anteprima ieri nell’ambito della Edison Innovation Week 2016.

Print Friendly, PDF & Email