CIG, la normativa sugli Smart Meter Gas ai nastri di partenza, vedi le interviste

46

smartgasL’attività normativa del CIG (Comitato Italiano Sicurezza Gas) rispetto l’attesa UNI TS 11291-11 si sta avviando a conclusione, questo quanto annunciato dallo stesso ente nel corso del workshop “Gas Smart meters – Telelettura, telegestione: aggiornamenti normativi e tecnici organizzato dalla struttura normativa” lo scorso 11 aprile a Bologna.

Una sessione ricca di novità normative e regolamentazioni che segna l’approssimarsi ad un traguardo importante per il settore della misura gas. L’attesa elaborazione delle sei parti di norma relativa alle problematiche dell’intercambiabilità e il definitivo allineamento alla normativa europea,  rappresentano un momento strategico per l’industria del settore che stiamo seguendo fermi ai nastri di partenza, già da qualche anno.

Le ultime certezze normative e il via dato dall’AEEG lasciano sperare che presto assisteremo ad un promettente rilancio del  settore della misura gas.

Ecco le dichiarazioni su quanto emerso dalla giornata che gli esponenti del  CIG hanno rilasciato a Canale Energia. 

 

 

Smart Meters a seguito degli aggiornamenti normativi e tecnici, molte le prospettive del mercato

Michele Ronchi Direttore Generale CIG

http://www.youtube.com/watch?v=Nov4Oxs9k24

 

Smart Meter Gas ancora poche questioni aperte e innumerevoli le difficoltà superate Francesco Castorina Segretario Generale CIG

http://www.youtube.com/watch?v=2uueUBLPuZ0

 

L’avanzamento della normativa tecnica ci avvicina alla telettura sul mass market

Sergio Ghia Presidente Coommissione misura e distribuzione CIG

http://www.youtube.com/watch?v=wDQ4scKSAh8

 

Tra pochi mesi avremo prodotti “intercambiabili” secondo quanto definito dalla normativa, grazie al lavoro svolto dalla task force dedicata

Emilio Consonni Coordinatore della task force Intercambiabilità CIG

 

 

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE e direttore editoriale del Gruppo Italia Energia.