Fotovoltaico, la classifica dei migliori produttori USA

791

Nuovo appuntamento con PVCompare che in questa occasione stila la classifica dei migliori produttori di pannelli fotovoltaici negli Stati Uniti. Il lavoro di ricerca è stato condotto sfruttando i dati provenienti dai 30.000 impianti presenti nel mondo e isolando quelli relativi agli USA. Il confronto, in particolare, si basa sui dati storici di produzione rilevati nel 2014, pertanto è probabile che entro la fine del 2015 la classifica possa essere modificata.

Partendo da uno scenario generale, stando alla Solar Energy Industries Association e a GTM Research, il mercato statunitense ha raggiunto i 6.201 MW di nuova potenza installata solo lo scorso anno, +30% rispetto al 2013. In generale, il 32% di nuova capacità installata negli USA è data dal solare fotovoltaico, che supera eolico e termoelettrico a carbone.

Andando più nel dettaglio, i produttori di pannelli che si sono distinti lo scorso anno negli Stati Uniti sono i seguenti.

Sharp Corporation è al primo posto nel 2014 con un rendimento di 1517 kWh/kWp. In particolare, lo studio cita un impianto di Grain Valley da 5.760 W.

Sharp ha costruito la sua credibilità puntando, sin dal 1959, su ricerca e sviluppo e ottenendo una soluzione solare innovativa. Dal ‘59, quando il fondatore Tokuji Hayakawa iniziò a sviluppare celle solari, l’azienda ha ottenuto molti successi, tra cui l’installazione delle sue celle solari sui satelliti del Giappone. È attiva in tutto il mondo: Europa, Stati Uniti, Medio Oriente, Asia e Oceania.

Segue la compagnia tedesca SolarWorld AG grazie a un rendimento nel 2014 di 1.340 kWh/kWp riferita all’impianto di Edwardsville da 5.635 W.

SolarWorld AG si occupa di produrre e commercializzare pannelli solari in tutto il mondo, conta 3.400 dipendenti e ha posizione di rilievo in tutti i principali mercati; questo riduce i costi di trasporto e facilita l’ottimizzazione dei costi nei processi produttivi. Le basi per affrontare la sfida della competizione globale sono: standard, qualità e produzione high-tech.

Medaglia di bronzo per ReneSola, con un rendimento nel 2014 di 1.150 kWh/kWp legato a un impianto di St Charles da 11.985 W.

Questo produttore è attivo a livello internazionale in oltre 16 paesi nella fornitura di prodotti legati all’energia verde. Sfruttando economie di scala, capacità di produzione a basso costo e innovazioni tecnologiche, ReneSola offre ai propri clienti prodotti di alta qualità a costi competitivi, oltre a servizi di O&M.

Canadian Solar Inc. si trova al quarto posto grazie a un rendimento di 1.079 kWh/kWp da un impianto di Washington DC per 16.250 W.

Si tratta di un fornitore a livello globale attivo in 20 paesi per 6 continenti. La società impiega oltre 8.500 lavoratori in tutto il mondo e i suoi numeri parlano di oltre 12 GW di pannelli (oltre 30 milioni di moduli fotovoltaici) serviti negli ultimi 14 anni. Con la recente acquisizione di Recurrent Energy, il totale di progetti in pipeline di Canadian Solar è ora a 9 GW.

Infine Schüco, al quinto posto nel 2014 con un rendimento di 1.058 kWh/kWp nel 2014 e un impianto a Webster Groves da 3.055 W.

Questa realtà con sede a Bielefeld (Germania) è presente in tutto il mondo ed è attiva nel mercato per gli involucri edilizi innovativi. Schüco Solar Shading CTB, ad esempio, è la prima protezione solare ad alte prestazioni che può essere completamente integrata nella facciata senza problemi di stabilità con vento forte.

Print Friendly, PDF & Email