Shopping online per elettrodomestici ma solo con etichetta energetica

145

etichettaSecondo la Commissione Europea per lo shopping online degli elettrodomestici è necessario esporre l’etichetta energetica.

In tempi di ecobonus e sconti fiscali, fare interventi di riqualifica energetica che ottimizzino le prestazioni del proprio appartamento risulta particolarmente conveniente, tanto più che è possibile beneficiare di una detrazione del 50% anche sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici. Apparecchi che ovviamente devono essere di classe energetica superiore: saranno anche più dispendiosi, ma abbinati alle tariffe di energia elettrica più vantaggiose consentono grandi risparmi in bolletta.
E sono sempre di più i consumatori che per risparmiare anche sugli elettrodomestici, o semplicemente per scegliere il modello giusto avendo a disposizione un catalogo più vasto, fanno shopping online comodamente da casa. Da questo mese, però, secondo il regolamento 518/2014/Ue a ogni apparecchio deve essere associata la rispettiva etichetta energetica. Il regolamento è stato recepito il 17 maggio in Gazzetta Ufficiale ed entrerà in vigore definitivamente dal prossimo 6 giugno, data entro la quale distributori e rivenditori online dovranno adeguarsi.
La Commissione Europea ha infatti dato l’obbligo ai rivenditori sul web di esporre l’etichetta elettronica accompagnata da una scheda prodotto elettronica. Entrambi questi documenti verranno indirizzati dagli stessi fornitori ai distributori e rivenditori online. Ciò avverrà, però, soltanto in caso di modelli nuovi e anche per le nuove versioni di modelli esistenti.
L’etichetta elettronica andrà esposta accanto al prezzo dell’elettrodomestico e dovrà essere facilmente visibile e leggibile: per questo sarà anche possibile consultarla tramite visualizzazione annidata e deve apparire al primo click del mouse movimento del cursore o espansione dell’immagine su schermo tattile, ovvero sugli schermi di smartphone o tablet.
Gli elettrodomestici oggetto di questo regolamento sullo shopping online sono i seguenti: frigoriferi e congelatori, lavastoviglie, televisori, condizionatori, asciugabiancheria, lampade elettriche e apparecchiature di illuminazione, aspirapolvere e gli apparecchi per il riscaldamento dei dispositivi di controllo della temperatura e dei dispositivi solari e gli scaldacqua, dei serbatoi per l’acqua calda e degli insiemi di scaldacqua e dispositivi solari.
L’etichetta energetica identifica prima di tutto l’apparecchio con il marchio del costruttore e il nome del modello. Riporta, poi, la classe di efficienza energetica di appartenenza, il consumo di energia espresso in kWh. Con il diffondersi dello shopping online e del fenomeno dell’ecommerce, l’importanza dell’etichetta energetica ha acquistato ancora più valore.
Infatti, i consumatori avranno con più cognizione di causa riguardo i consumi di un singolo apparecchio e quindi effettuare una scelta consapevole senza il rischio di acquistare un prodotto che poi non si rivela essere quello promesso. Anche acquistando online fino al 31 dicembre 2014 è possibile beneficiare di una detrazione fiscale del 50% sui grandi elettrodomestici (frigoriferi, lavatrici, e così via) di classe non inferiore alla A+ e A per i forni.

Print Friendly, PDF & Email