Scopriamo cosa sono i Gruppi d’Acquisto Fotovoltaico

39

Grazie ai GAF è possibile acquistare un impianto fotovoltaico risparmiando fino al 30%

La scelta del fotovoltaico è certamente legata ad una serie di vantaggi e può determinare un risparmio consistente sull’energia elettrica, ma per quanto non manchino i prodotti di Unicredit, Findomestic, UbiBanca e molte altre banche, finalizzati al sostegno di tale acquisto, il periodo non si dimostra tra i più promettenti per intraprendere una scelta di questo tipo.

In aiuto dei privati che non se la sentono di considerare un prestito, intervengono prontamente i Gruppi di Acquisto Fotovoltaico, gruppi di clienti che si uniscono per contrattare insieme a un’azienda di settore le condizioni più vantaggiose per l’installazione di pannelli (tra i tanti, un esempio è quello di SoleinRete).

L’ipotesi di un’installazione domestica di impianti fotovoltaici è spesso oggetto delle riflessioni di molti privati, ma poiché questa richiede dei costi non indifferenti rischia di venire accantonata.
I gruppi di acquisto di propongono come valida soluzione per intraprendere un percorso collettivo all’interno del quale è possibile ottenere maggiori informazioni e usufruire di un sostegno economico non indifferente.
Il principio basilare dei Gruppi di Acquisto fotovoltaico consiste nel mirare ad una riduzione dei costi attraverso una spesa collettiva: il gruppo contatta sia i produttori di pannelli, sia le aziende dedite all’installazione degli stessi, eliminando intermediari e contrattando direttamente i prezzi più convenienti.

Entrare a far parte di un gruppo d’acquisto è estremamente semplice: è sufficiente compilare un modulo (disponibile sul web) e il gioco è fatto.
L’iscrizione non implica l’obbligo d’acquisto, ma l’adesione ad un gruppo reca con sé i benefici di potersi confrontare e scambiare informazioni con gli altri membri, giungendo ad una conoscenza più approfondita dei prodotti oggetto della scelta.

I GAF agiscono primariamente a livello locale, per garantire una relazione più diretta con le imprese installatrici, nella maggior parte dei casi aziende della zona di competenza del gruppo.
La scelta dei gruppi di acquisto è perciò vincolata alla regione di appartenenza dell’interessato, al quale basta effettuare una rapida ricerca sul web per individuare il gruppo a lui più vicino.

Non ci sono dati certi rispetto al risparmio ottenuto dagli acquisti effettuati tramite GAF: per il momento è stato riscontrato un abbattimento dei costi intorno al 20-30%.

Un ulteriore vantaggio legato ai GAF è quello di poter compiere un’acquisto in piena sicurezza, avendo chiare le pratiche burocratiche inerenti la transazione.
L’unico accorgimento cui deve attenersi il soggetto che aderisce a un gruppo è che questo richieda alcun tipo di contributo.
La gratuità è il principio fondante che garantisce il buon funzionamento di tali gruppi, legati inoltre da una reciproca fiducia.

Print Friendly, PDF & Email