Da E.ON “SolarCloud”, il conto virtuale per chi deve stoccare elettricità

221

Un nuovo servizio digitale dedicato agli utenti domestici che installano un impianto fotovoltaico e che hanno bisogno di stoccare energia per usufruirne successivamente. A lanciarlo è E.ON che con E.ON SolarCloud permetterà di accumulare su un conto elettrico virtuale una quantità illimitata di elettricità prodotta dal fotovoltaico domestico.

Più attenzione all’autoproduzione

La volontà dell’azienda è di “consentire ai nostri clienti di programmare una fornitura di energia autonoma, personalizzata ed efficiente”, come affermato in nota stampa da Karsten Wildberger, Board member del gruppo. Una strategia che affronta di petto un “mercato particolarmente dinamico come quello dell’energia”, precisa Wildberger, e che segna “un nuovo passo nella transizione che E.ON ha intrapreso da fornitore di energia tradizionale ad operatore innovativo, centrato sul cliente e pienamente impegnata nella costruzione di un sistema energetico sostenibile, decentralizzato e digitalizzato”.

Elettricità anche per ricaricare il mezzo elettrico

Per il momento E.ON SolarCloud sarà disponibile solo sul mercato tedesco e come estensione di E.ON Aura, soluzione a disposizione dallo scorso per gli utenti domestici per lo stoccaggio di elettricità. La stessa E.ON si dice già al lavoro per ampliare le funzionalità del servizio: oltre a permettere al clinete di usare l’elettricità stoccata per ricaricare il proprio mezzo elettrico, vuole offrirgli la possibilità di vendere il surplus di elettricità ai vicini di casa.

Print Friendly, PDF & Email