Consumatore vulnerabile, impariamo a conoscerlo meglio

L'esperienza di "Energia su Misura" di RSE

557
Perché il consumatore vulnerabile consuma spesso di più di un utente medio? Spesso il problema è nel non essere informato su una corretta lettura del proprio contratto energetico, come la impossibilità di sostituire elettrodomestici con altri più moderni. Di questo si sta occupando il progetto europeo Assist con la definizione di una formazione del tutor energetico. Come media partner del progetto Canale Energia ha intervistato alcuni partner del percorso formativo vedendo con loro aspetti e peculiarità con cui si deve confrontare una figura come il tutor.
Rispetto queste esperienze l‘RSE, l’ente per la ricerca nel sistema energetico, ha svolto un’azione di indagine e di divulgazione con il progetto “Energia su Misura”. L’attività ha permesso di effettuare un primo sondaggio sulle abitudini di consumo degli utenti “vulnerabili” così da individuare alcune sistematicità di sprechi nei consumi. Nel corso della attività sono state individuate anche delle metodologie di approccio per meglio trasmettere competenze utili a studiare i consumi domestici.

Marco Borgarello direttore del gruppo di ricerche di efficienza energetica di RSE nel video a seguire affronterà proprio questi temi:

Cosa si intende per “consumatore vulnerabile”?

Ci può illustrare il progetto “Energia su Misura” e quali ricadute ha portato a chi ne ha usufruito?

Quali sono gli errori più comuni commessi dai “Consumatori Vulnerabili”?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.