Con i nuovi pannelli solari termici si uniscono risparmio e praticità

92

Rispetto ai moduli fotovoltaici, i nuovi pannelli solari termici permettono di riscaldare l’acqua occupando uno spazio minore e ad un costo inferiore

Sebbene in netto ritardo rispetto ad altri paesi europei, anche l’Italia sta finalmente mostrando un certo interesse al tema dell’efficienza energetica delle abitazioni e a una produzione sostenibile di energia. Sono infatti molti i privati che scelgono di provvedere al proprio fabbisogno domestico di energia attraverso soluzioni ecologiche, per quanto non particolarmente economiche. A questo proposito, però, in vista di un risparmio futuro, è possibile considerare la possibilità di richiedere un finanziamento. L’importante, in questi casi, è avere cura di porre i prestiti di IBL Banca a confronto con quelli Findomestic, Agos e così via, in modo tale da trovare una soluzione che non preveda tassi di interesse troppo elevati.

Rispetto a un modulo fotovoltaico, i nuovi pannelli solari termici sono un prodotto molto più innovativo e competitivo, dal momento che presentano una serie di vantaggi non da poco. Mentre il primo produce energia, i secondi servono a riscaldare sostanze fluide, generalmente l’acqua per uso domestico. Questi hanno inoltre un’efficienza che si attesta intorno all’80%, mentre i pannelli solari assorbono radiazioni solari per un’efficienza tra il 7% e il 17%.

Uno dei vantaggi fondamentali è però la compattezza data dalle dimensioni contenute di questi pannelli. Mentre per installare un impianto fotovoltaico sufficiente a coprire il proprio fabbisogno domestico di energia sono necessari almeno 9 o 10 mq di spazio, un unico pannello solare termico è perfettamente in grado di riscaldare l’acqua per l’intero impianto idrico casalingo.

I nuovi pannelli solari termici si prestano dunque a chi ha disponibilità di spazio più limitata o a chi desidera spendere meno per ottenere un buon servizio completamente green. Questi possono infatti venire installati in qualsiasi punto di un edificio e il costo di un pannello si aggira intorno ai 1.500-3.500 euro, contro i 6.000-13.000 di un impianto fotovoltaico.

Per quanto riguarda nello specifico le tipologie di pannelli esistenti, nell’ultimo anno sono state messe a punto soluzioni sempre più compatte ed efficienti, caratterizzate da un ottimo rapporto qualità prezzo. Si va dai pannelli dalla superficie interamente calpestabile, i quali possono essere installati anche sui terrazzi senza per questo creare limitazioni nella fruizione dello spazio, ai pannelli solari piani compatti, installabili comodamente sul tetto dell’edificio e in grado di produrre 70-100 litri di acqua calda con solo 1 mq di superficie occupata. Esistono anche dei pannelli solari termici a tubi sottovuoto, i quali non presentano vincoli per quanto riguarda il luogo di installazione.

Print Friendly, PDF & Email