Auto a GPL: numeri in crescita soprattutto fra i giovani

225

Nella fascia 18-35 le auto a GPL rappresentano il 20% del totale contro una media nazionale del 17,7%. In Italia 2,3 milioni di vetture ibride

Le auto a GPL in italia rappresentano un frammento di mercato sempre più rilevante, che cresce di anno in anno su cifre considerevoli. Quella del risparmio è una prospettiva particolarmente impattante sulle scelte dei cittadini, già alle prese con Rc auto salatissime e meno denaro su cui fare affidamento. Tra compagnie online e portali dove porre le assicurazioni auto del settore a confronto, tra sbalzi sul prezzo del petrolio e nuove tecnologie, il business delle automobili è in continuo divenire. Il futuro delle quattro ruote è sempre più verde, soprattutto fra i giovani.

Gli under 35 apprezzano le auto a GPL

La crescita del comparto è stata confermata nel corso di un convegno organizzato dal #ForumAutomotive in cui è intervenuta anche Rita Caroselli, Direttore di Assogasliquiditi. Nel corso della conferenza, è stato approfondito il tema delle auto a GPL, veicoli che da anni riscuotono successo e consensi e che hanno visto crescere in modo rilevante il proprio bacino d’utenza. A sospingere il mercato delle alimentazioni ibride sono soprattutto i giovani; a fronte di un mercato che, in totale, rappresenta il 17,7% dei veicoli totali in circolazione, tale valore sale infatti fino al 20% se si prende in considerazione la fascia di mercato 18-35 anni.

La misura del risparmio

Ecosostenibilità, maggior possibilità di spostamento al’interno del circuito urbano ma soprattutto risparmio economico. Il trend in crescita delle auto a GPL trova principalmente nelle prospettive di abbattimento dei costi il proprio punto forte. Le auto a GPL convengono sempre di più: a gennaio 2014 la differenza di prezzo fra gas e benzina si attestava sul 49% in favore del primo, percentuale salita al 58% nel febbraio di quest’anno. Rispetto al diesel, invece, il risparmio a febbraio 2015 è pari al 55%, contro il 47% stimato nel gennaio del 2014.

2,3 milioni di italiani hanno scelto il GPL

Tra nuove immatricolazioni e conversioni del motore, il numero di auto a GPL circolanti in Italia ha potuto contare su 2,3 milioni di nuove vetture negli ultimi 8 anni, anche grazie a una rete di distribuzione sempre più efficiente e che conta, ad oggi, circa 3.600 punti di rifornimento capillarmente distribuiti in tutto il Paese. Nel 2014 sono stati circa 22 mila i giovani al di sotto dei 35 anni che hanno optato per un veicolo ibrido.

Proiezioni future e lavoro

Il settore dei carburati gassosi genera un indotto importante anche in termini di occupazione. Durante la conferenza è stato ricordato lo studio condotto dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, che ha stimato la nascita di 66 mila nuovi posti di lavoro entro il 2030 generati dal comparto della mobilità sostenibile su quattro ruote. Anche per tale ragione, ha concluso la rappresentante di Assogasliquidi, è importante continuare a investire nel settore, i giovani si sono espressi attraverso i numeri e dimostrano come tali prodotti possiedono un ruolo che è anche sociale, oltre che di mera utilità.

Print Friendly, PDF & Email