Spreco alimentare e sostenibilità, i premi in ricerca e comunicazione della Fondazione Barilla

Ricercatori e giornalisti, anche con lavori inediti, per i premi messi in palio dalla fondazione

745

Cibo e sostenibilità è un binomio vincente e molto attuale. Lo spreco alimentare è un problema per le risorse del pianeta, come ricorda l’ultimo Food Sustainability Index, indice creato da Fondazione Barilla e The Economist Intelligence Unit, che analizza 34 Paesi in base alla sostenibilità del loro sistema alimentare.

Fare divulgazione e ricerca su questi temi è fondamentale per questo la Fondazione ha presentato l’iniziativa: “BCFN YES!” (Young Earth Solutions) di “Cibo e sostenibilità” dedicata a Giovani dottorandi e ricercatori post-doc. In palio fino a tre borse di ricerca del valore di 20.000 euro per i migliori progetti di ricerca su soluzioni volte a rendere maggiormente sostenibile e salutari i sistemi alimentari, l’agricoltura e la sicurezza e salubrità dei cibi.

Chi può partecipare “BCFN YES!”

Il concorso è dedicato a chi ha concluso o ha un dottorato in corso, con una età massima di 35 anni al 28 novembre 2018. Le proposte devono essere presentate online attraverso il sito web BCFN entro il 14 giugno 2018 alle 11:59 CEST.

Il premio per i media

Divulgazione e cultura sono elementi chiave del cambiamento. Per questo la Fondazione insieme a Fondazione Thomson Reuters segue anche una iniziativa  rivolta ai media denominata: Food Sustainability Media Award.

Il premio, rivolto a giornalisti, blogger, freelance e talenti emergenti, si divide in due categorie: giornalismo scritto e multimedia (video – corti e animazioni –  audio e foto). Per ogni categoria, sarà premiato un lavoro inedito e uno già pubblicato che vinceranno rispettivamente 10.000 euro e un corso di media training sulla sostenibilità alimentare organizzato dalla Fondazione Thomson Reuters. I lavori inediti vincitori verranno anche pubblicati sui siti della TRF e di BCFN, oltre a essere distribuiti attraverso l’agenzia di stampa Reuters che conta circa 1 miliardo di lettori. Tutti i lavori finalisti saranno candidati al “Best of the web” e scelti direttamente dal pubblico. Si possono presentare i lavori dal 15 gennaio al 31 maggio 2018 iscrivendosi al contest sul sito del Food Sustainability Media Award.

Print Friendly, PDF & Email