Agora Garden, la torre green dalla forma simile alla molecola del DNA

271

Una torre di 20 piani dalla forma elicoidale e dalla struttura a cascata, energeticamente autosufficiente e in grado di ospitare fino a 23 mila alberi, con una capacità di assorbimento di CO2 stimata intorno alle 130 tonnellate ogni anno. E’ Agora Garden, il progetto – che ricorda nella sia struttura la forma della molecola del DNA – realizzato dall’architetto belga Vincent Callebaut nel centro di Taipei (Taiwan). (video)

Un concetto di pionieristico di bioedilizia 

La torre è un concetto pionieristico di bioediliizia residenziale sostenibile che mira a limitare l’impatto ambientale dei suoi abitanti alla ricerca di una giusta simbiosi tra l’uomo e la natura”, spiega il progettista in un’intervista della fine del 2016 sul sito batiactu.com

FV e recupero delle acque piovane 

Ogni unità della struttura sarà dotata di un collegamento con un pergolato fotovoltaico e un sistema di recupero delle acque piovane. La torre dovrebbe essere ultimata a settembre 2017, data in cui i primi inquilini potranno trasferirsi nella struttura. 

 

Articoli correlati Nel Regno Unito il primo stadio in legno 

BHOUSE, la prima casa passiva di Singapore 

Print Friendly, PDF & Email