Building, l’efficienza riparte da qui

31

Ha chiuso i battenti la seconda edizione di Smart Energy Expo, la fiera dedicata al comparto dell’efficienza energetica, dai player internazionali agli Energy manager, passando per le tecnologie e la formazione.

Building tra i settori maggiormente presi in considerazione come “portatori sani” di efficienza”. Molte e concrete le risposte date dai protagonisti della filiera, chiamati, a tutti gli effetti e a tutti i livelli, a portare un  contributo per far ritrovare alle imprese competitività. 

Dario Di Santo, direttore generale della Fire, ricorda ai microfoni di Canale Energia il ruolo centrale degli Energy Manager nel diffondere la “cultura” dell’efficienza. Concetto cardine per lo sviluppo di un concreto miglioramento del sistema e più volte chiamato in causa nei diversi convegni della quattro giorni veronese.
http://www.youtube.com/watch?v=8-qjrUy2cns&feature=youtu.be

Molte le opzioni di una edilizia alternativa tra cui spicca la soluzione di usare materiali naturali come il legno in quanto come cattivo conduttore è un ottimo materiale per isolare gli edifici, come evidenzia Luca Andermarcher di Nordhaus.

http://www.youtube.com/watch?v=HfkWHk9xxbQ

Alcune tematiche dell’edilizia però, non possono essere risolte se non si ragiona in un’ottica di quartiere, ci ricorda Iris Visentin di GBC.
http://www.youtube.com/watch?v=imz6Z1eD9rA&feature=youtu.be

Non dimentichiamo poi il ruolo del riscaldamento nelle abitazioni per cui nel corso dello Smart Energy Expo Hertz presenta una novità sul mercato italiano: il cippatino. Ai microfoni di Canale Energia Davide Capraro di Herz.

Ma tutto questo non avrebbe un seguito se non possiamo misurare le azioni di efficienza realizzate all’interno della nostra struttura. Per questo arriva una proposta di Cloros che con l’Energy Board offre in cloud un monitoraggio continuo e in diretta dei consumi energetici e delle performance della struttura.

Ce la presenta Riccardo Caliari fondatore di Cloros

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE e direttore editoriale del Gruppo Italia Energia.