Il consumo di suolo torna in Parlamento

L'intervista a Michele Munafò, Responsabile dell’Area monitoraggio e analisi uso suolo di ISPRA. e7 è on line

102

I disegni di legge n. 86 e n. 164, che saranno discussi in IX e XIII Commissione al Senato oggi pomeriggio, sembrano sciogliere i nodi su cui si è discusso in Parlamento negli ultimi anni in tema di consumo di suolo. Michele Munafò, Responsabile dell’Area monitoraggio e analisi uso suolo di ISPRA, evidenzia a e7 i tre i nodi critici emersi fino a oggi e l’impatto socio economico dei DDL attualmente al vaglio di Palazzo Madama.

Pianificazione sostenibile a basse emissioni di carbonio anche nei porti con il progetto europeo SUPAIR – SUstainable Ports in the Adriatic-Ionian Region. Un’iniziativa che coinvolge 7 porti della regione adriatico-ionica e che ha ottenuto un finanziamento di oltre 1 milione di euro con il programma Interreg Adrion V-B.

A basso impatto anche le trenchless technology per realizzare o fare manutenzione di infrastrutture. Approfondiamo l’esperienza del “no-dig” per il gas con alcune case history e le opportunità in ambito idrico con l’intervista a Paolo Trombetti, Presidente di IATT.

Inoltre, un excursus con il Centro euro-mediterraneo sui cambiamenti climatici rispetto il rapporto del panel intergovernativo sul cambiamento climatico IPCC, commissionato dalla Convenzione quadro delle Nazioni unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC).

Chiudono il numero i dati di Unione Petrolifera e dell’Osservatorio FER di ANIE Rinnovabili, oltre alle consuete rubriche “eventi”, “visto su” e “news aziende”.

Print Friendly, PDF & Email