Energia con il biometano, guardando a una filiera circolare dei rifiuti

on line e7

425

Biometano da rifiuti per rimmettere in rete come energia, questo l’obiettivo del Gruppo Hera che con Herambiente ha realizzato il primo impianto in Italia a Sant’Agata Bolognese. Una innovazione nella filiera dell’economia circolare dei rifiuti che promette un aiuto importante al fabbisogno energetico del paese e guarda con interesse alla mobilità sostenibile. Centrale per il lancio della filiera il dialogo tra utility, centri di ricerca e istituzioni, affinché sia sotto il profilo normativo che tecnologico ci sia condivisione di dati per migliorare e rendere velocemente completiva la filiera. Nel numero di e7 di oggi l’intervista all’ a.d. Herambiente Andrea Ramonda e i commenti dei protagonisti che si sono avvicendati nel corso della giornata.

Centrale anche l’accettazione sociale di questi impianti per cui è necessario instaurare un dialogo con i cittadini e stakeholder. Di questo e delle valutazioni ambientali parliamo anche nel “3 domande a” con Chiara Landini DG SVI del MinAmbiente; Andrea Pillon esperto di dibattito pubblico e Monica Torchio MinAmbiente. Incontrati in occasione del convegno “Trasparenza e partecipazione nelle valutazioni ambientali” organizzato dal Ministero dell’Ambiente.

Nel “Punto con” sentiamo Tommaso Campanile presidente di CONOE che fa il punto rispetto all’ordinanza del 21 settembre con cui il Consiglio di Stato ha accolto l’appello del consorzio, rispetto alla necessità di fare chiarezza sulla filiera degli olii usati.

Sempre filiera ma in questo caso agricola con il lancio del progetto “CAPsizing per la resilienza climatica” lanciato da Kyoto Club in collaborazione con la UE. Il progetto sottolinea la stretta relazione tra agricoltura, energia e clima.

Torniamo anche in questo numero sull’idroelettrico, con il convegno di Assoidrolettrica in cui si sono affrontati temi come l’accesso al credito, la valorizzazione del comparto e tutela ambientale. Segue un focus sullo studio di settore realizzato dall’Energy Strategy Group con il video commento del direttore Cristian Pulitano e il contributo dell’Avv. Ambrogio Papa sul tema di rinnovabili e incentivi per il comparto sui limiti al controllo del GSE rispetto alla pronuncia del Consiglio di Stato.

Chiudono il numero oltre alle consuete rubriche “Visto su”, in cui troviamo anche foto news dell’incontro a Vallelunga organizzato da Enel per la mobilità elettrica ed eventi e lo speciale sulla figura del tutor energetico, le proposte di rinnovamento per il riscaldamento domestico a biomassa legnosa a seguito del convegno “Sistemi fumari e apparecchi a  biomassa” organizzato da APPLiA Italia, CNA Lombardia e l’Assessorato all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia.

Print Friendly, PDF & Email