TSO in campo contro il cambiamento climatico

Torna e7 dopo la pausa estiva con un dossier sul CIGRE di Parigi

482

Per la prima volta il CIGRE di Parigi, appuntamento biennale dei TSO di tutto il mondo (26-31 agosto 2018), ha aperto i lavori guardando alla sfida del climate change rispetto allo sviluppo e al ruolo delle reti di trasmissione. Al centro della manifestazione sistemi sempre più flessibili e integrati, soluzioni innovative ed efficienti capaci al contempo di tutelare l’ambiente e favorire la competitività dei sistemi paese.

Il settimanale e7 apre con approfondimenti e video interviste ai protagonisti della manifestazione. Con Nathalie Devulder di RTE ha trattato il tema della biodiversità e con Kwawu Mensan Gaba del WBG ha parlato del sostegno all’elettrificazione in Africa. Iniziativa su cui e7 torna anche con il lancio della nuova piattaforma African Power Platform con l’intervista al founder Jorge Lascas.

Al CIGRE e7 ha raccolto le proposte dei rappresentanti di Brasile, Francia, Australia, Giappone sulle migliori integrazioni delle rinnovabili nella rete, un approfondimento sull’analisi della resilienza della rete DSO con i dati del gruppo di lavoro esposti dal convenor Giuseppe Mauri di RSE e posto il “3 domande a” Ilaria Losa e Antonio Iliceto coordinatori della piattaforma europea unica “Etip Snet” per la valorizzazione dello sviluppo tecnologico.

A circa tre settimane dal crollo del ponte Morandi a Genova affrontiamo i temi della manutenzione e della sicurezza delle infrastrutture rispetto la rendicontazione richiesta dal Ministero delle Infrastrutture con il Presidente UNCEM Marco Bussone e con il Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Savona Marcello Macciò.

Sempre più basso il rischio finanziario per le utility dell’energia, dato in controtendenza rispetto al tasso di default delle aziende non finanziarie del nostro Paese registrato a dicembre 2017. L’intervista a Francesca Fraulo di Crif Ratings.

Mobilità alternativa: le auto a guida autonoma tra innovazione e necessità di norme mirate. Uno sguardo allo studio “Reshaping Urban Mobility with Autonomous Vehicles. Lessons from the City of Boston” realizzato da The Boston Consulting Group in collaborazione con il World Economic Forum.

Print Friendly, PDF & Email