VIS sceglie l’energia del GNL di LIQUIGAS

81

Milano, 9 aprile 2015 – Liquigas, società leader in Italia nella distribuzione di GPL e GNL per uso domestico, commerciale e industriale, annuncia di aver sottoscritto un accordo con Vis, azienda attiva nel settore della lavorazione della frutta, per la costruzione di un serbatoio di stoccaggio nello stabilimento di Lovero (Sondrio) e per la fornitura di GNL (Gas Naturale Liquefatto).

Grazie alla sostituzione dell’olio combustibile a favore del GNL, Vis potrà risparmiare sui costi di produzione e allo stesso tempo tutelare maggiormente l’ambiente in cui opera. In particolare, l’adozione del nuovo combustibile permetterà all’azienda un aumento del suo livello di sostenibilità ambientale, grazie alle ridotte emissioni di CO2 e di NOx (ossido di azoto) del GNL rispetto al BTZ e alla totale assenza di anidride solforosa. Il GNL, caratterizzato da un minor costo per caloria prodotta in confronto al BTZ, garantirà inoltre un aumento dell’efficienza dell’impianto e di conseguenza un risparmio sul costo dell’energia.

Vis è attiva sin dal 1982 a Lovero (Sondrio), un piccolo centro montano situato in Valtellina, nel cuore della Alpi. Nata come azienda agricola a conduzione familiare, Vis è cresciuta fino a diventare uno tra i più rinomati produttori di confetture e marmellate sane e genuine, caratterizzate da una bassa quantità di zucchero. Lo stabilimento di trasformazione della frutta in confetture, perfettamente integrato nel paesaggio alpino, è stato ampliato negli anni in seguito al successo nel mercato italiano e internazionale dei prodotti di Vis, fino a raggiungere la capacità produttiva attuale di 28.000 vasi di confettura al giorno e un’offerta sempre più diversificata.

Il GNL fornito da Liquigas verrà impiegato da Vis nei processi di sanificazione, pastorizzazione e cottura della frutta, garantendo un risparmio di oltre il 10% sul costo dell’energia sostenuto dall’azienda.

“L’accordo con Vis rappresenta un’ulteriore conferma dell’interesse che sta riscuotendo il GNL in Italia da parte delle aziende operanti nel settore del food & beverage, caratterizzate da cicli di produzione costanti”, ha dichiarato Massimiliano Montorfano, Sales Manager Industrial di Liquigas. “Il GNL è un’alternativa ideale per le attività industriali perché permette di sostituire il BTZ con una fonte energetica più efficiente, più pulita ed economica, a un prezzo conveniente e costante nel tempo. Liquigas offre una consulenza energetica completa e gratuita, con lo scopo di analizzare e identificare le possibilità di contenimento dei  costi di struttura in un’ottica di ottimizzazione dei processi e di raggiungimento di vantaggi competitivi per le aziende”.

“La tutela del territorio e l’approccio sostenibile sono da sempre valori che guidano giorno dopo giorno le nostre scelte – spiega Giorgio Visini, amministratore delegato di Vis – dall’adozione dei più moderni processi di produzione e all’impiego di impianti puliti e all’avanguardia. Il rispetto per l’ambiente nel quale operiamo e viviamo da sempre ci ha portato ad ottenere importanti certificazioni, tra cui nel 2012  il certificato BRC (Global Standard for food safety) con il grado A e il certificato IFS (International Standard for food safety) con il grado higher. Con l’adozione del nuovo sistema di energia pulita vogliamo ulteriormente migliorare il nostro approccio, per fornire un prodotto ancora più buono e più sano”.

Print Friendly, PDF & Email