VEDOGREEN: iCASCO, prima Carbon Service Company italiana leader nel trading dei crediti ambientali (fatturato pari a Euro 61 mln), entra nel network per la finanza e le aziende green

49

 Fondata nel 2009 da Pietro Valaguzza e dagli azionisti di Bartucci SpA (ex Studio Bartucci), iCASCO è leader in Italia nel trading dei crediti ambientali, con un fatturato 2012 pari a € 61 mln (€ 49 mln nel 2011). · Attiva su 3 fronti, iCASCO copre il 55% del mercato italiano dei diritti di emissione di CO2 (escluse le utility), il 20% del mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE) e il 5% del mercato dei Certificati Verdi · Dal 2009 è stata controparte in operazioni per un valore di oltre € 1 mld, corrispondenti a un volume di 40 mln Tons EUA/CER, 1,3 mln di TEE e oltre 2 GWh di Certificati Verdi Milano, 25 febbraio 2014 iCASCO, prima Carbon Service Company italiana leader nel trading dei crediti ambientali, entra nel network VedoGreen, la società del Gruppo IR Top specializzata nella finanza per le aziende green. Fondata nel 2009 da Pietro Valaguzza e dagli azionisti di Bartucci SpA (ex Studio Bartucci), è attiva nella lotta al cambiamento climatico e si rivolge a tutte le realtà sottoposte, in maniera obbligatoria o volontaria, agli schemi di riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera (EU ETS – European Union Emissions Trading Scheme) e agli incentivi all’efficienza energetica e produzione di energia da fonte rinnovabile. Propone prodotti di trading strutturati su Carbon Credits (EUA, CER, ERU, EUAA), Titoli di Efficienza Energetica (TEE) e Certificati Verdi (CV), oltre a una gestione multi-commodity dei crediti ambientali.

“L’ingresso di iCASCO – ha dichiarato Anna Lambiase, Amministratore Delegato di VedoGreen – arricchisce il network VedoGreen nel settore dei certificati ambientali, molto importante nella politica europea per la lotta ai cambiamenti climatici. Il sistema europeo di scambio di quote di emissione, infatti, è il principale strumento adottato dall’UE, in attuazione del Protocollo di Kyoto, per ridurre le emissioni di gas serra nei settori energivori. L’adesione alla rete finanza-impresa di VedoGreen consentirà a iCASCO di consolidare la propria leadership e di dialogare con la comunità finanziaria nazionale e internazionale.” “Partecipiamo al network VedoGreen con entusiasmo – ha dichiarato Pietro Valaguzza, Amministratore Delegato di iCASCO – Il contributo che vogliamo dare è legato alla nostra visione dei c.d. “green markets”. Porteremo la nostra conoscenza del mondo green sia da un punto di vista degli operatori industriali, sia da quello finanziario non tradizionale della nostra società, che deriva dalla consapevolezza dei meccanismi propri del settore e dagli anni di esperienza dei nostri desk.

La sfida, anche a livello Europeo, è far convergere gli interessi in un’unica direzione, trasformando i vincoli dettati dalla responsabilità ambientale in opportunità per la crescita industriale. Oltre ai nostri clienti tradizionali, che operano su mercati di nicchia, puntiamo a diventare il punto di riferimento anche per il mondo finanziario che vuole partecipare agli schemi di riduzione delle emissioni di gas-alteranti in atmosfera, comprendendone la loro complementarietà e sfruttando le loro possibilità.” Nel 2012 iCASCO ha registrato un fatturato pari a € 61 milioni (+24% rispetto ai € 49 milioni del 2011). Dal 2009 ad oggi è stata controparte in operazioni per oltre € 1 miliardo, corrispondenti a un volume di 40 milioni di Tons EUA/CER, 1,3 milioni di Titoli di Efficienza Energetica e oltre 2 GWh di Certificati Verdi. iCASCO fornisce un servizio completo di consulenza e di informazione per la gestione del portafoglio crediti articolato in 3 fasi: · advising: definizione di una risk-policy coerente con le scelte e la struttura aziendale su tutti gli aspetti di valorizzazione e gestione del proprio asset · strategy: definizione e implementazione della linea strategica di gestione coerente con il rischio assunto · markets: accesso ai mercati regolamentati e ai diversi tipi di contratti strutturati OTC con monitoraggio della propria posizione di rischio in modo trasparente e customizzato. Il posizionamento di iCASCO nei 3 mercati di operatività è il seguente: · Diritti di emissione di CO2: gestisce il 55% dei clienti italiani sottoposti alla direttiva EU ETS (escluse le utility). Opera sia sul mercato primario che secondario della CO2 e offre tutti i tipi di contratti standard e non standard su EUA (European Union Allowances), CER (Certified Emissions Reductions), ERU (Emission Reduction Unit). · Titoli di Efficienza Energetica – TEE: la società copre il 20% dei clienti italiani. Partecipa direttamente alla borsa del GME e offre prodotti strutturati con un modello di contratto proprio “ERPA”(Efficiency Rights Purchase Agreement). · Certificati Verdi: iCASCO partecipa direttamente alla borsa del GME, offre prodotti strutturati e acquista Certificati Verdi con modalità pluriennale, coprendo il 5% dei produttori nazionali. iCASCO è attiva su tutto il territorio nazionale con sedi a Milano, Soave (Verona) e Roma. Tra i clienti di iCASCO figurano molte delle aziende soggette a vincoli per la riduzione delle emissioni di CO2, realtà coinvolte nel meccanismo dell’efficienza energetica nonché produttori di energia elettrica da fonte rinnovabile e tradizionale quali Utility sia italiane che europee, industrie dei settori Acciaio, Cemento, Carta e Cartone, Raffinerie, Ceramica e Laterizio, Siderurgico, Termoelettrico, produttori di tecnologie per l’efficienza energetica, ma anche banche e fondi di investimento.

Grazie a un accordo di clearing con ABN AMRO, iCASCO partecipa direttamente alla Borsa InterContinental Exchange (ICE), dove tratta carbon credits per illustri partner del mondo energetico e finanziario sia in Italia che in Europa. La società opera come dealer e garantisce direttamente ogni operazione di compravendita, assicurando in fase di trattativa la liquidità e la validità del prezzo su ogni tipo di contratto ed essendo controparte per tutti gli adempimenti della fase di settlement, azzerandone i rischi relativi. Il trading desk di iCASCO gestisce operazioni a pronti, a termine (a prezzo fisso o indicizzato), di finanziamento (REPO – Repurchase Agreement), di capitalizzazione dell’EUA (handling), etc.

 

Print Friendly, PDF & Email