Un futuro di energia integrata: il tema della 24° edizione di Power-Gen Europe e Renewable Energy World

38

Milano, 13 maggio 2016 – Conto alla rovescia per la prossima edizione di POWER-GEN EUROPE e RENEWABLE ENERGY WORLD EUROPE, che si svolgerà a Milano dal 21 al 23 giugno presso il MiCo, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico.

L’appuntamento centrale per il mondo dell’energia torna a Milano (ultima edizione nel capoluogo lombardo nel 2011), per discutere del mercato dell’energia in rapida evoluzione.

Il tema centrale è “Costruire un Futuro di Energia Integrata”: POWER-GEN è un appuntamento imperdibile per l’industria del settore energetico in rapida evoluzione, che si riunisce per raccogliere informazioni e confrontare opinioni sulle opportunità e sulle sfide comuni.
 Con un’audience internazionale che arriva a Milano da tutto il mondo, è l’evento più importante del settore, che si prefigge di individuare e promuovere nuove soluzioni per il futuro energetico dell’Europa.

Di grande richiamo il Keynote Speech martedì 21 giugno, giorno dell’inaugurazione, a cui parteciperanno Nigel Blackaby, Director of Conferences di Pennwell, società che organizza POWER-GEN Europe e Renewable Energy World Europe; Enrico Viale, Head of Global General di Enel Group. Inoltre è stato inviato il Ministro dello Sviluppo Economico.

Di grande richiamo sempre martedì 21 giugno alle ore 14 anche il panel della discussione plenaria “Energy Sector in transition: moving from survival to success”, moderato dal presentatore TV UK Stephen Sackur, alla presenza di Claudio Andrea Gemme, Presidente della Federazione ANIE, Gianfilippo Mancini, Chief Executive Officer di Sorgenia Spa; Karim Amin, Chief Executive Officer of Global Sales – Power & Gas, Siemens AG, Germania; Petrit Ahmeti, President of the Albanian Energy Regulator (ERE) & Vice President di MEDREG, Albania.

POWER-GEN Europe prevede un ricco programma di conferenze dedicate a temi di grande attualità:

  • Politiche europee: risposte, successi e sfide
  • Decarbonizzazione, decentramento e soluzioni energetiche nucleari
  • Progettisti: come superare gli ostacoli finanziari
  • La flessibilità del gas
  • Nuove opportunità di mercato e nuovi approcci
  • Tecnologie per impianti a vapore e a combustione
  • Giornata dello Stoccaggio Energetico
  • Automazione, controlli, monitoraggio e generatori
  • Giornata dell’Energia Idroelettrica
  • Interazione con soluzioni energetiche rinnovabili
  • Gestione di impianti moderni
  • Rinnovabili: strategie, progetti e tecnologia

In primo piano anche la presenza di MEDREG, Association for the Mediterranean Regulators for Electricity and Gas, al programma di POWER-GEN Europe con una tavola rotonda mercoledì 22 giugno sul tema “Electricity in the Mediterranean: transition towards national reforms”
moderata da Petrit Ahmeti, MEDREG Vice-President and President of the Albanian Energy Regulator (ERE), alla presenza di Angelo Ferrante  – Secretary General – Mediterranean Transmission System Operators (Med-TSO),
 
Houda Allal, Director Observatoire Méditerranéen de l’Energie (OME), Roberto Vigotti, Secretary General – Renewable Energy Solutions for the Mediterranean (RES4MED)

Giovedì 23 giugno alle ore 13 si svolgerà anche la presentazione “Generazione distribuita e micro reti: il nuovo elemento portante del sistema elettrico”, a cura di Lombardy Enegry Cluster e RSE SpA, Ricerca sul Sistema Energetico.

“POWER-GEN Europe e Renewable Energy World Europe sono eventi ormai riconosciuti dal mercato – spiega Nigel Blackaby, Director of Conferences di Pennwell – Quest’anno segna l’avvio di un nuovo format con la scelta di organizzare il Keynote e le Sessioni Plenarie il primo giorno di manifestazione, in modo da assicurare ai partecipanti 2 giorni interi di conferenze e di approfondimenti. Sono previste anche sessioni dedicate all’energia idroelettrica; alla finanza e allo stoccaggio dell’energia. Inoltre per le aziende italiane, POWER-GEN Europe rappresenta un’occasione di business per la presenza di fornitori, utility ed esperti del mondo dell’energia da oltre 100 paesi.”

Print Friendly, PDF & Email