Trina Solar fornirà moduli FV per un totale di 25MW per il progetto Bangchak Solar Energy in Thailandia

20

tailandia bandieraMilano, 7 gennaio 2014 – Trina Solar, leader nella produzione di moduli FV, soluzioni e servizi, ha annunciato di essere stata scelta come fornitore unico di 25 MW di moduli per la Fase III del Progetto Bangchak Solar Energy di 75 MW in Thailandia. Il progetto è di proprietà di Bangchak Solar Energy Nakhonratchasima e Bangchak Solar Energy Chaiyaphum, controllate di Bangchak Solar Energy co., Ltd, e sarà costruito da Gunkul Engineering Public Company. Trina Solar ha avviato la consegna dei moduli alla fine di dicembre 2013.

“Siamo lieti di collaborare con la BSE, azienda tailandese specializzata nello sviluppo di impianti solari”, ha detto Jifan Gao, Presidente e CEO di Trina Solar. “Questo contratto di fornitura di moduli in Thailandia è molto importante per Trina Solar ed è un’ulteriore conferma della nostra strategia di diversificazione di mercato”.

Gao ha aggiunto che “la Thailandia è un mercato del solare emergente nel Sud Est Asiatico e Trina Solar si prodigherà per ampliare la propria presenza in questo mercato contribuendo alla produzione di una energia solare più sicura, pulita e indipendente”.

“BSE è profondamente impegnata a far crescere il numero e la dimensione dei progetti di energia solare in Thailandia per rafforzare l’economia locale e contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico”, hanno commentato i responsabili di Bangchak Solar Energy. “Gli eccellenti risultati ottenuti da Trina Solar a livello internazionale insieme all’elevata efficienza dei suoi pannelli solari, che sono molto adatti al clima caldo e umido della Thailandia, ci hanno convinto a scegliere Trina Solar come nostro partner di fiducia.”

Questo progetto solare contribuisce in modo significativo al nuovo piano della Commissione Nazionale Thailandese per la Politica Energetica di erogare 1.000 MW di energia solare entro il 2014, e 2.000 MW di energia solare attraverso progetti energetici entro il 2021, anche grazie a tariffe incentivanti per progetti solari montati a terra e su tetto.

Print Friendly, PDF & Email