Parte l’edizione 2014/2015 delle Energiadi

35

11 novembre 2014 – Dopo il successo delle passate edizioni è partito ieri a Milano “Energiadi”, l’unico progetto di social networking che premia la capacità di coinvolgere i diversi attori di un territorio sui temi dell’energia sostenibile.

Le  Energiadi sono una vera e propria gara a chi produce la maggiore quantità di energia elettrica sostenibile grazie all’uso di dinamo collegate a biciclette (Bike Energy System) e che mette in competizione 18 scuole del Comune di Milano.

La gara si svolgerà in due gironi: le scuole secondarie di primo grado tra novembre 2014 e febbraio 2015, le scuole del primo ciclo tra febbraio e marzo 2015.

Verranno premiate le prime tre classificate di ogni girone ed una vincitrice assoluta, che si aggiudicherà in premio una strumentazione informatica, offerta da una impresa territoriale, per un valore di circa 10.000 euro.

Quest’anno, tutte le classi potranno approfondire i temi trattati, utilizzando un kit didattico, composto da schede in formato digitale e materiali cartacei per attività pratiche da svolgere durante l’anno scolastico.

Questa iniziativa è patrocinata dal Comune di Milano e sostenuta dai 9 Consigli di Zona per coinvolgere in modo ludico la cittadinanza su un tema estremamente attuale ed importante qual è l’energia.

“Questa importante esperienza è una metafora di come si costruisce la cittadinanza partendo dall’impegno di tutti. Quanto più insieme pedaliamo, tanto meglio siamo in grado di soddisfare i bisogni di tutti.”

E’ quanto ha dichiarato Francesco Cappelli, assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano.

Stimolare la partecipazione del territorio alla competizione è ciò che consente alle Energiadi d’essere non solo un progetto didattico ma anche un percorso di sensibilizzazione dei cittadini su importanti temi ambientali di estrema attualità finalizzati all’affermarsi di un nuovo modello di sviluppo sostenibile: le scuole; coinvolgeranno in orario extrascolastico, associazioni sportive, culturali, ambientali, del commercio, famiglie e ragazzi a pedalare per aiutarle ad aggiudicarsi la vittoria.

Grande novità di quest’anno è la collaborazione con You Able ONLUS, associazione milanese che si pone l’obiettivo di tutelare la salute dell’individuo disabile in Italia e all’estero, che permetterà di predisporre delle postazioni accessibili ad utenti con disabilità.  

Print Friendly, PDF & Email