Panorama d’Italia, Cobat e FIAMM protagoniste a Vicenza

42

Cobat e FIAMM protagoniste a Vicenza della seconda tappa di Panorama d’Italia, il tour dedicato alle eccellenze della Penisola organizzato dal settimanale Panorama. Il Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo sarà nella città veneta, dal 15 al 18 aprile, assieme al partner FIAMM, storico produttore di batterie che pur proiettato sul mercato globale proprio nel vicentino ha le sue radici. L’eccellenza di Cobat, infatti, è anche quella dei suoi soci.

Due gli appuntamenti che vedranno la partecipazione dell’azienda vicentina. L’amministratore delegato di FIAMM e vicepresidente di Confindustria Stefano Dolcetta sarà relatore al convegno “Le strade della crescita: la forza dell’export, la flessibilità dell’impresa”, che si terrà giovedì 16 aprile alle ore 9.30 presso Valmarana Morosini Centro Congressi, in via G. Marconi, 97 – Altavilla Vicentina (VI).

Nicola Cosciani, direttore della Business Unit Energy Storage di FIAMM, parteciperà invece al convegno “Costruire le eccellenze”, che si terrà venerdì 17 aprile alle ore 10.00 presso la Sala Stucchi di Palazzo Trissino, in corso Andrea Palladio.

La “filosofia” di fondo sarà quella di raccontare e far discutere l’Italia “che va” nonostante la crisi economica e le inefficienze. Un punto di riferimento ineludibile è pertanto quello dell’impresa, con gli imprenditori che hanno saputo crescere e resistere in Veneto.

L’eccellenza di FIAMM è ormai nota in tutto il mondo – spiega Giancarlo Morandi, Presidente di Cobat – La loro forte spinta all’innovazione, con il grande successo delle batterie al sale, e il loro radicamento sul territorio, con la decisione di rafforzare le attività in Italia, sono in linea con lo spirito di Cobat, che con FIAMM collabora costantemente per rendere produzione e riciclo delle batterie un ciclo virtuoso per l’economia e per l’ambiente”.

Panorama d’Italia è un “viaggio” alla scoperta delle grandi bellezze nascoste d’Italia. Il tour coinvolge dieci città (Napoli, Vicenza, Pisa, Varese, Matera, Trento, Spoleto, Modena, Bari e Palermo) con un cartellone di eventi tra politica, società, economia, cultura e spettacolo. E ancora, tavole rotonde, convegni, incontri dedicati al mondo dell’università e delle startup. Cobat sarà l’anima green di questo evento itinerante e racconterà, avvalendosi della ricca rete di partner che lo contraddistingue, le eccellenze imprenditoriali nel settore dell’ambiente, tra buone pratiche, nuovi modelli di business e l’ambizioso obiettivo “rifiuti zero”. 

Print Friendly, PDF & Email