Omron, oltre 5 GW di installato nel mondo

10

14 dicembre 2015 – Omron, leader mondiale nel settore dell’automazione, conferma l’impegno nel settore fotovoltaico, e conferma la sua posizione fra i primi cinque fornitori di inverter nella classifica mondiale stilata da IHS Research.

L’azienda, forte dell’ottimo posizionamento sul mercato fotovoltaico giapponese, del quale detiene la maggior fetta di mercato in ambito residenziale, mantiene l’investimento sul mercato europeo con focus in Italia, in Spagna e in altri paesi emergenti del settore, fra i quali ad esempio Ucraina, Libano, Turchia e Sud Africa.

Uno dei principali punti di forza dell’offerta Omron nasce dall’esperienza consolidata nel mercato giapponese, nel quale la forte penetrazione nel mercato residenziale impone l’utilizzo di tecnologie innovative e di avanguardia. Un esempio in questo senso è AICOT, la tecnologia sviluppata e brevettata da Omron per controllare il fenomeno di “Islanding”, quindi individuare molto rapidamente interruzioni accidentali della rete di distribuzione, e staccare l’inverter evitando danni e, soprattutto, garantend  la sicurezza del personale che opera sulla rete. 

La principale innovazione introdotta dalla tecnologia AICOT (Anti Islanding Control Technology), diventata in Giappone uno standard ufficiale indispensabile per ottenere la certificazione JET, obbligatoria per la connessione alla rete in Giappone, risiede nel fatto che le interruzioni di rete sono individuate sulla variazione di frequenza anziché sulla variazione di tensione, quindi in meno di 0,2 s dallo stacco, garantendo lo spegnimento dell’inverter entro i 5 s richiesti dalla normativa.

Lo sviluppo della tecnologia AICOT è un esempio di quanto l’esperienza Omron nella progettazione di tecnologie per la sensoristica in diversi ambiti tra cui l’automazione industriale sia fondamentale anche nel settore fotovoltaico, che col passare del tempo richiede prestazioni sempre più sofisticate.

La progettazione e i test preliminari di AICOT sono stati realizzati in ambiente simulato, ottimizzando i tempi di progettazione e riducendo la durata dei test nell’ambiente reale, dove riprodurre le condizioni di esercizio della tecnologia è particolarmente critico.

“La tecnologia AICOT, grazie a cui l’inverter Omron KP100L è risultato conforme allo standard internazionale IEC 62116, che definisce le procedure atte a misurare e prevenire il fenomeno di “Islanding”, ci ha permesso di ricevere la Certificazione NRS-097-2-1, indispensabile per il mercato del Sud Africa”, afferma Eleonora Denna Product Marketing Manager Omron,  “In un mercato in forte consolidamento, come quello fotovoltaico, disporre di tecnologia avanzata e conforme a criteri di sicurezza per la rete di distribuzione è certamente vincente”.

NOTA: La tecnologia AICOT è stata utilizzata nella città di Ota City.

Print Friendly, PDF & Email