OLTRE 12.000 VISITATORI DURANTE IL PRIMO GIORNO A POWER-GEN EUROPE & RENEWABLE ENERGY WORLD

15

Milano, 22 giugno 2016 – Successo per la manifestazione POWER-GEN Europe & RENEWABLE ENERGY, in corso a Milano presso MiCo Fiera Milano Congressi fino a domani giovedì 23 giugno. Oltre 12.000 operatori del mondo dell’energia hanno visitato durante il solo primo giorno la fiera punto di riferimento a livello mondiale, che torna a Milano dopo 5 anni.

“POWER-GEN Europe e Renewable Energy World Europe è un evento consolidato sul mercato – sottolinea Nigel Blackaby, Director of Conferences di Pennwell – Quest’anno segna l’avvio di un nuovo format con la scelta di organizzare il Keynote e le Sessioni Plenarie il primo giorno di manifestazione, in modo da assicurare ai partecipanti 2 giorni interi di conferenze e di approfondimenti. Per le aziende italiane, POWER-GEN Europe rappresenta un’occasione di business per la presenza di fornitori, utility ed esperti del mondo dell’energia da oltre 100 paesi.”

Ottimo riscontro ha avuto tra gli addetti ai lavori la sessione plenaria con la presenza degli esperti e decision maker del mondo dell’energia, moderati e stimolati dal Presentatore TV Uk Stephen Sackur.

Il tema “Il settore energetico in transizione: dalla Sopravvivenza al Successo” è stato al centro del dibattito a cui hanno partecipato Alberto Pinori, Presidente di ANIE Rinnovabili; Gianfilippo Mancini, CEO, Sorgenia SpA; Giuseppe Zampini, CEO, Ansaldo Energia; Karim Amin, CEO  Global Sales – Power & Gas, Siemens AG; Petrit Ahmeti, Presidente dell’Albanian Energy Regulator (ERE) & Vice Presidente di MEDREG e Paul McElhinney, Presidente & CEO, Power Services, GE, USA.

Presentato anche lo studio del World Energy Council (WEC): “Variable Renewables Integration In Electricity Systems – How To Get It Right” che ha proposto una panoramica su 32 paesi con le diverse esperienze e i vari approcci di implementazione.

Il rapporto WEC – CESI identifica l’integrazione effettiva delle fonti di energia rinnovabile nei sistemi di energia elettrica. La ricerca evidenzia il grande sviluppo delle rinnovabili negli ultimi 10 anni, con una crescita media annua del 23% per l’energia eolica e del 51% per il fotovoltaico. In alcuni dei paesi analizzati, come Germania, Danimarca, Spagna, Portogallo e Italia, l’energia eolica e fotovoltaica sono oltre il 40% del peak load. Nel 2015 l’energia rinnovabile si conferma un business di circa 286 milioni di dollari con una nuova capacità di 154 GW (di cui 76% in energia eolica e fotovoltaica). Secondo il rapporto, l’Italia ha la maggiore percentuale di energia da impianti fotovoltaici, in un momento in cui si assiste a una diminuzione del consumo di energia.

www.powergeneurope.com  #POWEREUROPE

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Ivonne Carpinelli
Giornalista con la passione per l'ambiente e l'energia lavoro con Gruppo Italia Energia dal 2014. Mi occupo di mobilità dolce e alternativa, nuove costruzioni, economia circolare, arte e moda sostenibile. Esperta nella gestione dei social network e nel montaggio video non esco mai senza penna, taccuino e... smartphone.