Nuova soluzione energetica “on-site” di E.ON per Beaulieu International Group

22

18 luglio 2014 – Presso lo stabilimento Meraklon di Terni, E.ON realizzerà un impianto CHCP da 3,3 MW in grado di ridurre i costi energetici del 20% e di oltre 4.600 tonnellate le emissioni di CO2. Beaulieu International Group (B.I.G.) ha scelto E.ON come partner per la progettazione, l’installazione e la gestione di un nuovo impianto per la produzione combinata di energia termica, frigorifera ed elettrica (CHCP) da 3,3 MW presso lo stabilimento industriale Meraklon di Terni. L’impianto fornirà circa 21 GWh di elettricità e circa 30 GWh termici l’anno, incluso vapore e acqua refrigerata. L’accordo, della durata di 10 anni, prevede l’entrata in funzione dell’impianto entro l’estate 2015.

La soluzione sarà in grado di ridurre i costi energetici annui di B.I.G. del 20% e consentire una diminuzione delle emissioni di CO2 pari a 4.600 tonnellate l’anno. L’intesa rappresenta il punto di partenza per una collaborazione di lungo termine tra B.I.G. ed E.ON per quanto riguarda le soluzioni energetiche decentrate multi-site e multi-national e per la fornitura energetica. Leonardo Pinoca, Amministratore Delegato di Beaulieu Fibre International Terni, ha commentato: “Questo accordo ci permette di risparmiare sui costi energetici migliorando la nostra competitività ed è in linea con i valori di sostenibilità e responsabilità ambientale del nostro gruppo.

Tutto ciò è fondamentale per gli investimenti produttivi che stiamo finalizzando e dimostra la volontà di Beaulieu di considerare Meraklon un’azienda strategica, punto di forza per il sito di Terni, in un momento generale di difficoltà”. Miguel Antoñanzas, Presidente e Amministratore Delegato di E.ON Italia, ha aggiunto: “Questo progetto è un ulteriore esempio di come il nostro know-how, nell’ambito dell’efficienza energetica, trova applicazione concreta in soluzioni innovative e competitive. L’innovazione continuerà ad essere l’elemento chiave per soddisfare le esigenze dei circa 800.000 clienti E.ON in Italia, in un rapporto di piena cooperazione e fiducia”. Robert Hienz, CEO di E.ON Connecting Energies, business unit del Gruppo E.ON, specializzata nella messa a punto di soluzioni integrate di efficienza energetica per clienti industriali e commerciali, ha commentato: “Siamo lieti che Beaulieu abbia scelto E.ON come partner per dare al suo stabilimento di Terni energia efficiente che genereremo per loro, direttamente presso il loro sito.

Questo è un altro successo per il nostro business dell’energia distribuita in Italia, che continua a stabilire partnership energetiche per offrire significative riduzioni dei costi e delle emissioni al settore produttivo del Paese”. Lo stabilimento di Meraklon è stato fondato nel 1960 a Montecatini Terni, in Umbria ed è specializzato nella produzione di fibre sintetiche. L’area principale dell’applicazione delle fibre sono i prodotti igienici, seguiti da quelli geotessili e dalle applicazioni in fibra di cemento. B.I.G. ha acquisito Meraklon nel mese di agosto dello scorso anno attraverso la controllata Beaulieu Fibre International (B.F.I.).

Print Friendly, PDF & Email