MM SpA ADERISCE A FONDAZIONE SODALITAS

11

Milano, 9 dicembre 2015 – MM Spa aderisce a Fondazione Sodalitas per proseguire e perfezionare le azioni di sostenibilità nei processi aziendali e nella comunicazione.

La società d’ingegneria che progetta e costruisce grandi infrastrutture, gestisce il Servizio Idrico Integrato e da ultimo il patrimonio delle case popolari a Milano, ha deciso questa affiliazione in virtù del maggior ruolo sociale intrapreso.

Inizia così un’avventura interessante anche a fianco del settore non profit, dove il know how aziendale di MM risulta prezioso al fine di far evolvere progetti specifici.

L’adesione a Sodalitas permette, inoltre, di partecipare ad un grande network di aziende impegnate a misurarsi quotidianamente con i temi della sostenibilità.

“MM ha presentato il suo primo bilancio di sostenibilità” ha dichiarato Stefano Cetti, Direttore Generale di MM SpA “attraverso questo strumento abbiamo voluto raccontare non solo le performance ma, anche le modalità con le quali otteniamo i nostri risultati per dare certezze ai cittadini che usufruiscono dei nostri servizi. Un percorso totalmente in linea con la missione che si è data fin dalla sua nascita la Fondazione Sodalitas: quello di contribuire all’evoluzione del ruolo di un’azienda come attore sociale e non solo economico”.

“Fondazione Sodalitas aggrega oltre 100 imprese di riferimento nel mercato italiano, e insieme a loro è impegnata a promuovere un modello di sviluppo basato su crescita sostenibile e inclusione sociale.” ha dichiarato Carlo Antonio Pescetti, Consigliere Delegato di Fondazione Sodalitas “La nostra Fondazione è promotrice del “Milan Manifesto Enterprise 2020”, che chiama le 10.000 imprese più avanzate in tutta Europa a realizzare insieme ai governi tre priorità: occupazione, alleanze tra imprese e territori per l’innovazione sostenibile, trasparenza e diritti umani. L’adesione a Fondazione Sodalitas da parte di MM spa – un’azienda dedicata a gestire beni pubblici fondamentali – è profondamente in linea con il nostro impegno”. 

Print Friendly, PDF & Email