Infrastruttura di rete e smart grid: opportunità di collaborazione tra Italia e Germania

60

La Camera di Commercio Italo-Germanica promuove lo sviluppo di relazioni bilaterali
nel settore delle smart grid e organizza a Torino un convegno tecnologico con esperti dei due paesi
per condividere esperienze e opportunità di un comparto in rapida ascesa,

che vede Italia e Germania tra i principali attori a livello europeo

Milano, 23 maggio 2016 – Le smart grid, le reti di distribuzione elettrica “intelligenti” che rispondono all’esigenza di integrazione delle fonti rinnovabili e di innovazione del sistema, rappresentano oggi il futuro della distribuzione energetica e sono uno dei temi centrali nelle relazioni bilaterali tra Italia e Germania. La tecnologia tedesca è infatti all’avanguardia nello sviluppo di tecnologie per le smart grid e il nostro paese rappresenta uno degli interlocutori principali per il settore grazie a un consistente numero di progetti messi in cantiere nel corso degli ultimi anni.

La Camera di Commercio Italo-Germanica (AHK Italien) farà il punto su questa evoluzione tecnologica, strategica per entrambi i paesi, giovedì 26 maggio a Torino nel corso dell’incontro “Infrastruttura di rete e smart grid in Italia”.

Il convegno, organizzato su incarico del Ministero Federale tedesco per l’Economia e l’Energia (BMWi) e in collaborazione con la società di consulenza eclareon GmbH, Environment Park, Intesa Sanpaolo e con la partecipazione di RSE – Ricerca sul Sistema Energetico,si inserisce all’interno del programma ministeriale “Iniziativa per l’esportazione – Energia” promosso dal BMWiper incoraggiare lo scambio tecnologico e di conoscenze tra Italia e Germania.

Print Friendly, PDF & Email