Indra si rafforza nel mercato energy e acquisisce la società statunitense Advanced Control Systems

L’operazione segna l’ingresso di Indra nei mercati Statunitensi e Canadesi

210

Roma, 11 settembre 2018 – Indra, una delle principali società di consulenza e tecnologia in tutto il mondo, ha acquisito Advanced Control Systems (ACS), una società statunitense specializzata nella produzione di sistemi di controllo e operation di reti di trasmissione e distribuzione di energia.

Con questa transazione, Indra mira a cogliere l’elevato potenziale di crescita del mercato globale della gestione avanzata delle reti di trasporto e distribuzione di energia, che è stata stimata in 700 milioni di dollari l’anno nel 2016 e che si prevede crescerà a un ritmo annuale del 20% durante il periodo 2016-2021 fino a raggiungere 1.800 milioni di dollari/anno nel 2021.

Le due società sono fortemente complementari sia nell’offerta di prodotti sia in termini di clienti e aree geografiche coperte e l’operazione permette a Indra di migliorare significativamente la sua posizione competitiva nel settore Energy.

Con ACS, Indra rafforza la propria offerta end-to-end per la gestione avanzata delle reti di trasporto e distribuzione di energia, aggiungendo al suo attuale portfolio le capacità di produzione di sistemi SCADA (Supervisory Control and Data Acquisition) e un’offerta completa in Operations Technologies.

Attualmente, la società spagnola ha un portafoglio di soluzioni di gestione, con suite come InGen, InGrid e InCMS, che coprono la gestione dell’intera catena del valore (generazione, trasporto/distribuzione e commercializzazione di elettricità, gas e acqua). Inoltre, Indra ha una forte presenza internazionale, con circa 140 referenze in tutto il mondo.

L’acquisto di ACS permette alla società di avere capacità di progettazione e produzione di sistemi SCADA, per ricavare le informazioni sul campo e controllare i dispositivi di rete collegati ai sistemi di gestione delle reti di trasporto e di distribuzione. Inoltre, ACS contribuisce con un’offerta completa nel campo delle tecnologie operative (OT/Operation Technology), che comprende soluzioni per l’automazione della rete e la gestione delle risorse energetiche distribuite.

Nella nuova era delle “Smart Grid” (reti elettriche intelligenti) e dell’Industria 4.0 vi è una crescente necessità di soluzioni in grado di integrare gli ambiti IT (Information Technology) e OT (Operation Technologies), per rispondere alle importanti sfide del settore relative alla transizione energetica. Con tale operazione Indra acquisisce una soluzione proprietaria in ambito SCADA in linea con la tendenza dei leader mondiali di questo mercato.

Inoltre, la transazione consente a Indra di accedere ai mercati degli Stati Uniti e del Canada, dove si concentrano più di 3.200 servizi pubblici, la maggior parte dei quali sono enti comunali e cooperative che rappresentano l’obiettivo prioritario delle soluzioni di Indra in questo mercato. Queste referenze si aggiungono all’attuale presenza geografica della società nell’Europa meridionale, in America Latina e in Africa.

La combinazione di business altamente complementari facilita il cross selling di prodotti e soluzioni agli attuali clienti di Indra e di ACS (ovvero, facilita la vendita di prodotti Indra nei mercati statunitense e canadese, nonché la vendita di SCADA in tutte le aree geografiche in cui Indra è presente) in tutte le aree geografiche cui sono presenti, aumentando inoltre la capacità congiunta di ottenere nuovi clienti.

Indra stima che ACS, che attualmente ha un margine EBITDA a due cifre, potrebbe triplicare o quadruplicare le sue vendite (di 23,5 milioni di dollari nel 2017) nei prossimi cinque anni. L’ammontare dell’acquisizione di ACS è stato di 46 milioni di dollari.

L’elevato potenziale commerciale dell’unione tra ACS e Indra è stato confermato negli ultimi mesi attraverso la creazione di un portafoglio comune tangibile per la vendita combinata dei prodotti delle due società nelle aree geografiche e nei clienti di entrambi.

Advanced Control Systems è una società fondata nel 1975, con sede a Norcross (Georgia, Stati Uniti). Progetta e produce sistemi SCADA e dispositivi per l’acquisizione, il controllo e le operations di reti e la gestione di risorse energetiche distribuite. La società ha anche referenze operato nella gestione delle risorse idriche.

La società statunitense conta più di 360 clienti, fondamentalmente principalmente concentrati negli Stati Uniti e in Canada. Ha anche clienti ed alcune commesse in America Centrale, Sud Africa, India e Taiwan. Il suo staff è composto da circa 120 dipendenti e presenta una struttura commerciale consolidata e un solido portafoglio di progetti.

ACS manterrà la sua attuale struttura di management, mentre Indra assegnerà altri dirigenti al team al fine di cogliere tutte le sinergie identificate nel Business Plan.

Print Friendly, PDF & Email