Il parco del Montuno restituito alla collettività dopo un decennio di chiusura e abbandono

La convenzione tra Legambiente Terracina e il Comune

200

21 Giugno 2018 – Il parco del Montuno sarà restituito alla collettività dopo un decennio di chiusura e abbandono. La valorizzazione ecoarcheologica dell’area, l’educazione ambientale, l’aggiornamento del catalogo delle specie arboree, lo sviluppo del turismo accessibile e sostenibile del parco, la progettazione tecnica. Questi i punti al centro convenzione firmata nei giorni scorsi tra Legambiente Terracina e il Comune di Terracina dopo una vicenda durata quasi due anni

Legambiente avrà presso il parco, la sede del circolo, del raggruppamento guardie ambientali e zoofile volontarie Legambiente e del centro di educazione ambientale (CEA) “la collinetta”. Una iniziativa più sfidante di quelle in essere per gli altri parchi cittadini e a titolo completamente gratuito.

Print Friendly, PDF & Email