Il Bio innovatore nominato start-up migliore d’Europa

15

20 giugno 2014 – Parx-Plastics, un bio innovatore Italo-Olandese in tecnologie per plastiche antibatteriche, è stato selezionato dalla commissione Europea come una delle prime 3 start-up d’Europa durante il prestigioso concorso Tech All Stars 2014.

Il Vice Presidente della Commissione Europea Neelie Kroes ha introdotto il concorso Tech All Stars sollecitando il sostegno alle giovani start-up Europee “L’Europa ha talento. Ha bisogno di fondatori come voi per crederci. Siete voi che potete emergere con delle buone idee facendole saltare fuori. Iniziando a forgiare l’economia di domani. Creare posti di lavoro. Cambiare il mondo. Perchè è questo ciò che le start-up e gli imprenditori fanno.”

Parx Plastics lavora con tecnologie biocompatibili innovative per generare plastiche antibatteriche. La sede dell’azienda è a Rotterdam, Olanda, con le sue strutture di ricerca a Bologna, Italia. Con l’applicazione della biomimetica e delle Nano-tecnologie, è stato sviluppato un metodo per generare un cambiamento intrinseco della plastica e ottenere un’effetto meccanico/fisico che agisce contro batteri e microorgnaismi. La tecnologia brevettata da Parx non utilizza sostanze tossiche, biocidi, metalli pesanti o nano-particelle. Si avvale di uno degli oligoelementi tra i più abbondanti nel corpo umano: lo Zinco.

“La tecnologia è pienamente biocompatibile, non è tossica, non fuoriesce dal materiale ed ancora è in grado di eliminare il 99% dei batteri e dei micro organismi che sono sulla superficie del prodotto in 24 ore” in accordo con il CTO di Parx Plastics Michele Fiori.
“Questa tecnologia è davvero quello che il mercato sta disperatamente cercando poichè le soluzioni disponibili ad oggi vengono sempre più limitate e dimostrano di avere effetti nocivi per l’uomo e per l’ambiente.” Fiori si riferisce a recenti pubblicazioni scientifiche che collegano sostanze utilizzate oggi alle cause di infertilità e cancro.
Questa tecnologia  sicura e biocompatibile al 100% sviluppata da Parx  Plastics per incorporare una proprietà antibatterica in una qualsiasi plastica è stata considerata un cambio di paradigma e capace di condurre il panorama delle start-up Europee.
Il concorso Tech All Stars ha reso possibile alla Parx di presentare la sua tecnologia durante il Founders Forum di Londra insieme al vice-presidente della Commissione europea Neelie Kroes davanti a visionari del web e delle nuove technologie, tra cui Richard Branson (virgin), Chad Hurley (Youtube) e Reid Hoffman (Linked-in).  Oltre all’esposizione inestimabile e all’opportunità di networking, tutti e tre I finalisti hanno ricevuto 20.000€ di crediti sulla piattaforma servizi di Google.

Print Friendly, PDF & Email