Festival dell’Energia VIII edizione a Milano 28-30 maggio

59

Milano, 31 marzo 2015 – Anche per il Festival dell’Energia, il 2015 sarà l’anno dell’EXPO. In programma a Milano, dal 28 al 30 maggio, la manifestazione figura tra gli eventi di Expo in Città, il grande palinsesto voluto dal Comune di Milano per identificare le iniziative più interessanti e coerenti con lo spirito di Expo.

Il Festival dell’Energia 2015 farà propria la prospettiva dell’Esposizione Universale nel raccontare le grandi sfide dell’energia: sostenibilità, innovazione, cultura e sviluppo saranno le chiavi di narrazione di un mercato energetico che fatica ancora a trovare la sintesi tra tutela dell’ambiente e diritto alla modernità.

Il programma offrirà numerose occasioni di approfondimento di temi quali le buone pratiche di dialogo tra imprese e territorio, la liberalizzazione del mercato elettrico, l’innovazione urbana e tecnologica, l’efficienza energetica, la crescita infrastrutturale delle economie emergenti.

A rafforzare la contiguità con Expo contribuisce il consolidamento di una stretta partnership con la città di Milano, che si conferma sede della manifestazione per il secondo anno consecutivo. Promosso da Aris (Agenzia di Ricerche Informazione e Società) in partnership con Assoelettrica e assoRinnovabili, l’evento è infatti realizzato con il patrocinio di Comune di Milano, Regione Lombardia, Ministero dell’Ambiente, Presidenza del Consiglio dei Ministri, EXPO 2015 e Commissione Europea.

Alla collaborazione con Politecnico di Milano si aggiunge quest’anno quella con la Fondazione AEM, che ospiterà diversi momenti di dibattito all’interno della Casa dell’Energia.

Le diverse implicazioni che sottendono al concept “Energia per il Pianeta Terra” – scelto per questa VIII edizione del Festival dell’Energia – saranno affrontate in una serrata tre-giorni di incontri, tavole rotonde, talk show e laboratori. Le imprese, le istituzioni, i media, le associazioni e la ricerca saranno protagonisti del Festival, che anche quest’anno metterà in scena il racconto delle trasformazioni in atto nel mercato dell’energia, come metafora di un Paese che cambia. E che cerca di comprendere il cambiamento per governarlo.

“Crediamo che la misura del successo di Expo 2015 starà nella capacità collettiva di aggregare, attorno a questo grande evento, contenuti di qualità e iniziative di interesse condiviso. In questo senso, siamo felici di rinnovare la nostra presenza a Milano, mettendo a disposizione la capacità del Festival dell’Energia di catalizzare leadership e pensiero innovativo attorno alle grandi sfide dell’energia”, sottolinea Alessandro Beulcke, Presidente di Aris.

Il Festival dell’Energia è un evento aperto al pubblico. Nelle edizioni precedenti ha registrato oltre 75.000 presenze (tra manager, rappresentanti istituzionali e politici, giornalisti e grande pubblico), circa 500 relatori e oltre mezzo milione di contatti su web, TV e radio. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.festivaldellenergia.it e sui profili social dell’evento. 

Print Friendly, PDF & Email